Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Una nuova sede operativa della BCC di Buonabitacolo nel Golfo di Policastro

di Lorenzo Peluso

Buonabitacolo (SA) – Una nuova sede operativa della BCC di Buonabitacolo nel Golfo di Policastro. L’annuncio è stato fatto dal Presidente dell’istituto di credito, l’avvocato Pasquale Gentile. Un quadro positivo, in crescita, quello che è emerso e che punta a concretizzarsi in un progetto d’espansione che guarda con particolare interesse proprio al Golfo di Policastro, e nello specifico a Villammare. La capogruppo Iccrea ha riconosciuto il grande lavoro posto in essere dalla BCC di Buonabitacolo dando quindi il via libera definito al progetto di espansione. Si chiude un 2019 con ottimi risultati. “Confermati – ha detto il presidente Gentile – i dati patrimoniali in forte crescita negli ultimi due esercizi che hanno fatto registrare un incremento per quanto riguarda la raccolta, così come per quanto riguarda gli impieghi”. Incrementata territorialmente la clientela soprattutto nell’area lucana  e ribadita la volontà di continuare ad essere una banca al servizio del territorio, continuando a finanziare imprese e famiglie, l’istituto di credito  ha espresso i suoi obiettivi: il consolidamento e la stabilità finanziaria in vista della sfida dell’approdo nel Golfo di Policastro. Dopo l’adesione della BCC di Buonabitacolo al gruppo bancario cooperativo ICCREA Banca, si è entrati a far parte ufficialmente del più grande gruppo bancario cooperativo italiano con 142 Banche di Credito Cooperativo, dislocate su 1700 comuni in una rete di oltre 2600 sportelli, più di 4 milioni di clienti, 750 mila soci, con attivi per 153 miliardi di euro e fondi propri per 11 miliardi di euro: un gruppo bancario che in Italia si colloca al terzo posto per numero di sportelli ed al quarto per attivi. “Promuovere e consolidare la crescita della nostra BCC per competere nel nuovo contesto di mercato, consolidando la vocazione unica di banca locale e di prossimità. Questo il nostro obiettivo—ha affermato il direttore generale Angelo De Luca –  Ringrazio le Autorità di Vigilanza, sia europea che italiana, oltre che i vertici della capogruppo per l’approccio costruttivo ed estremamente professionale con cui ci stanno seguendo in questo lungo percorso di crescita che dal nuovo anno ci vedrà protagonisti anche nel Golfo di Policastro” ha concluso de Luca.