Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tromba d’aria a Lauria, morte cerebrale per Giovanna Pastoressa

redazione

I medici dell’ospedale “San Carlo” di Potenza stanno accertando, attraverso una commissione, la morte cerebrale di Giovanna Pastoressa, di 28 anni, la donna rimasta ferita la sera di venerdì scorso, a Lauria (Potenza), per le conseguenze di una tromba d’aria. Pastoressa, che è una psicologa, era in una palestra adiacente al “PalaAlberti”, il palazzetto dello sport il cui tetto è stato divelto dalla forza del vento, abbattendosi sulla palestra dove si trovavano la donna e altre persone. Fra le persone ferite, Pastoressa è apparsa subito come la più grave: è stata trasferita dall’ospedale di Lagonegro a quello di Potenza, dove è stata operata nella notte fra venerdì e sabato. Tuttavia, la gravità delle lesioni subite alla testa non hanno lasciato molte speranze ai medici. Nella tarda mattinata di oggi è stata istituita la commissione che accerterà la morte cerebrale della donna: al termine degli accertamenti sarà approfondita l’ipotesi di donare i suoi organi.