Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Torre Orsaia (SA), l’Associazione Carmine Speranza Onlus organizza corsi gratuiti di primo soccorso

di Antonella D'Alto

Continuano le attività dell’Associazione Carmine Speranza Onlus di Torre Orsaia per cardioproteggere l’intero territorio e sensibilizzare i cittadini sulle manovre salvavita della rianimazione cardiopolmonare. L’organizzazione di Volontariato Onlus nata nel 2009 per tenere sempre vivo il ricordo di Carmine, venuto a mancare per un arresto cardiaco durante un partita di calcetto, organizza costantemente campagne di screening per la prevenzione e corsi gratuiti Bls-d di primo soccorso con il coinvolgimento delle istituzioni, forze dell’ordine, protezione civile e cittadini. Lo scopo è quello di diffondere la cultura del primo soccorso e del massaggio cardiaco, ma anche quello di contribuire alla distribuzione capillare sul territorio di defibrillatori – D.A.E. I prossimi appuntamenti organizzati sono previsti nel fine settimana, a partire da venerdì 7 febbraio con il corso di Bls-d rivolto a tutto il personale insegnante organizzato dal centro di formazione Bls- d dell’Associazione Carmine Speranza Onlus presso l’Istituto Omnicomprensivo di Montesarchio, dalle ore 15,00 alle ore 20,00. Due gli appuntamenti organizzati invece per sabato 8 febbraio. A Caselle in Pittari, con il patrocinio del Comune e in stretta collaborazione con il forum dei giovani, il corso si terrà dalle ore 15,00 alle ore 20,30; mentre il secondo evento è previsto a Lagonegro presso il centro sociale dalle ore 8,30 alle 13,30. “Impara anche tu come poter salvare la vita di una persona colpita da arresto cardiaco” è lo slogan scelto per i corsi, che sono aperti a tutti, dai 16 anni in su, con un numero massimo di 30 partecipanti. Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere una mail all’indirizzo: info@onlus-carminesperanza.org.