Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: USA

In Afghanistan la fine della guerra è solo utopia.

La situazione preoccupante nei rapporti tra Iran e Stati Uniti sono al centro dell’interesse di Mosca che segue con attenzione le vicende, considerando che le influenze sul Medio Oriente possono comportare riflessi negativi sugli interessi strategici russi nell’area. L’inviato speciale del presidente russo Vladimir Putin in Afghanistan, Zamir Kabulov, ha affermato che l’Iran potrebbe influire negativamente nel processo di pace ...

Leggi Articolo »

L’Iran ammette di aver abbattuto l’aereo di linea ucraino

L’Iran ammette di aver abbattuto l’aereo di linea ucraino, per un errore umano. Il Quartier generale delle Forze armate iraniane afferma che il Boeing precipitato quattro giorni fa poco dopo il decollo dall’aeroporto ‘Imam Khomeini’ di Teheran è stato “erroneamente” e “involontariamente” preso di mira dalle forze di difesa aerea iraniane che lo hanno scambiato per un “aereo nemico”. Tutti ...

Leggi Articolo »

La strage di 172 civili ad opera di Teheran ed il prezzo della pace.

Nessuno voleva dirlo, neppure le cancellerie occidentali, ipotizzando un ulteriore aggravio di responsabilità per l’Iran che aveva osato lanciare ben 22 missili balistici sul territorio iracheno. Ma in realtà, l’attacco di Teheran all’indirizzo di due basi americane su territorio iracheno, le uniche vittime che hanno causato, sono quelle che viaggiavano a bordo dell’aereo di linea ucraino precipitato alla periferia di ...

Leggi Articolo »

Iran – Trump tende la mano: ‘Siamo pronti alla pace’.

Donald Trump ha giocato d’azzardo e per ora sembra aver vinto la sua scommessa. L’Iran aveva promesso una terribile vendetta per la clamorosa uccisione del generale Qassem Soleimani, ordinata dal presidente americano in persona, e nella notte ha attaccato due basi Usa in Iraq. Basi in cui si trovano anche altri soldati della coalizione anti-Isis, tra cui un contingente di ...

Leggi Articolo »

Crisi tra Usa e Iran, in Italia aumenta la vigilanza sugli obiettivi sensibili

L’Italia ha alzato l’attenzione sugli obiettivi sensibili presenti sul nostro territorio collegati ai Paesi in questo momento più coinvolti nell’escalation della crisi in Medio Oriente. Il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, dopo l’uccisione del generale Soleimani ha diramato una circolare in cui si chiede agli apparati di sicurezza di alzare il livello del monitoraggio su tutto ciò che riguarda gli interessi ...

Leggi Articolo »

22 i missili balistici lanciati nella base aerea di Ain al-Assad, 5 su Erbil.

Dopo l’attacco missilistico iraniano l’esercito iracheno ha affermato di non aver subito vittime nelle due basi che ospitano forze statunitensi. Secondo quanto affermato dalle forze militari irachene, sarebbero 22 i missili balistici  lanciati nella base aerea di Ain al-Assad nella provincia occidentale di Anbar che ospita truppe americane e della coalizione, nonché una base nella capitale del Kurdistan, nella regione ...

Leggi Articolo »

Attaccata la base di Erbil e di al-Asad in Iraq. Una pioggia di cruise e di missili balistici. Almeno 80 morti.

Una pioggia di cruise e di missili balistici a corto raggio partita dal territorio iraniano e che si è abbattuta contro la base di al-Asad e contro quella di Erbil, come prima rappresaglia per l’uccisione del generale Qassem Soleimani da parte degli Usa.  L’Iran ha lanciato dunque l’operazione ‘Soleimani Martire’ sferrando un attacco missilistico in Iraq contro due basi che ...

Leggi Articolo »

Se le truppe Usa saranno costrette a lasciare l’Iraq cosa faranno gli italiani?

La situazione in Medio Oriente si aggrava di ora in ora. Ieri il voto del parlamento iracheno, il presidente Usa Donald Trump ha risposto minacciando sanzioni. «Se le truppe Usa saranno costrette a lasciare l’Iraq ci saranno sanzioni enormi contro Baghdad», ha detto Trump, dopo aver cercato, inutilmente, di fermare il voto del parlamento. Gli americani avrebbero cercato di persuadere ...

Leggi Articolo »

Alta tensione USA-Iran. 2.800 soldati americani in viaggio verso il Medio Oriente

Migliaia di iracheni, in un mare di bandiere, hanno partecipato questa mattina a Baghdad al corteo funebre per il generale iraniano Qassem Soleimani gridando “morte all’America”. Il corteo dietro alla bara dell’uomo chiave del regime di Teheran e a quella del suo luogotenente in Iraq, Abu Mehdi al-Mouhandis, è sfilato tra le vie del distretto di Kazimiya, dove si trova ...

Leggi Articolo »