Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: Serbia

Prove di dialogo tra Kosovo e Serbia. L’analisi di Michael L. Giffoni per ISPI.

Il problema è capirsi. Oppure nessuno può capire nessuno: ogni merlo crede d’aver messo nel fischio un significato fondamentale per lui, ma che solo lui intende; l’altro gli ribatte qualcosa che non ha relazione con quello che lui ha detto; è un dialogo tra sordi, una conversazione senza né capo né coda. Ma i dialoghi umani sono forse qualcosa di ...

Leggi Articolo »

Il metodo italiano imitato nel mondo. In Kosovo l’incontro con il capitano Telonico, di Bracigliano.

E’ un Paese che cambia, lentamente, ma cambia, il Kosovo. A vent’anni dalla fine della guerra dei Balcani, il lento processo di stabilizzazione ha reso il Paese più sicuro ed ora al centro dell’impegno della politica locale ci sono le infrastrutture. Strade, ma soprattutto scuole, per favorire l’integrazione reale tra kosovari albanesi e Serbi, oltre alle altre minoranze. I cambiamenti ...

Leggi Articolo »

Un ponte sul fiume Ibar, aperto a metà.

Si respira un’aria nuova, diversa a Mitrovica. Il ponte sul fiume Ibar, è ancora presidiato dai carabinieri dell’MSU italiani. Ma non c’è più il blindato, dal lato kosovaro albanese. Solo due Land Rover con quattro militari italiani a presidio che salutano cordialmente coloro che attraversano il ponte. Dal lato serbo verso quello kosovaro. Questa è l’importante novità. Sempre di più ...

Leggi Articolo »

Prove tecniche di distensione tra Serbia e Kosovo.

L’inviato speciale degli Stati Uniti per il dialogo tra Kosovo e Serbia, ambasciatore Richard Grenell, ha annunciato che è stato raggiunto un accordo di principio sulla creazione di una linea ferroviaria tra le capitali dei due paesi, Pristina e Belgrado. L’annuncio di un’intesa è stato fatto dallo stesso Grenell, il quale avrebbe riscontrato un parere favorevole sia a Pristina che ...

Leggi Articolo »

La rotta balcanica – Sgomberato il campo profughi di Vucjak, migranti trasferiti vicino a Sarajevo

La rotta balcanica delle migrazioni porta nel nord ovest della Bosnia-Erzegovina. Qui fino ad ieri ad accogliere i disperati provenienti dall’Asia il campo di Vucjak. Nei giorni scorsi però le autorità bosniache, sotto la pressione anche della comunità internazionale, avevano annunciato la chiusura del campo. Per diversi mesi alcune centinaia di migranti hanno vissuto in condizioni disumane nel campo di ...

Leggi Articolo »

Il Kosovo alle elezioni politiche, anticipate, del 6 ottobre.

Pristina – Manca meno di un mese alle elezioni politiche, anticipate, del 6 ottobre. Saranno 25 i partiti in lizza. L’approvazione delle liste è stata perfezionata ed approvata dalla commissione elettorale di Pristina allo scadere del termine per la presentazione delle liste. La principale formazione sarà Srpska Lista, appoggiata dai serbi (che non riconoscono l’indipendenza del Paese). Al voto anticipato ...

Leggi Articolo »

Kosovo e Serbia ai ferri corti. Ora il rischio di una nuova guerra è concreto.

La questione kosovara dimenticata dall’Europa. Intanto nel cuore dei Balcani sale la tensione tra Belgrado e Pristina dopo i recenti scontri verificatisi nel Kosovo settentrionale. Dura reazione del presidente serbo che ha messo in allerta tutte le unità delle forze armate quale risposta all’operazione anti-crimine condotta nelle quattro enclave serbe settentrionali da parte delle forze speciali della polizia kosovara che ...

Leggi Articolo »

Bosnia – Condannato all’ergastolo il “boia di Srebrenica”.

La corte d’appello internazionale ha respinto il ricorso dell’ex leader politico dei serbi di Bosnia Radovan Karadzic contro la condanna a 40 anni di carcere inflittagli nel 2016 e ha deciso di aumentare la pena all’ergastolo. A stabilire la sentenza è stato l’International Residual Mechanism for Criminal Tribunals (IRMCT) dell’Aia, una corte Onu che si occupa dei casi dell’oggi defunto ...

Leggi Articolo »

La tratta degli esseri umani nella silenziosa Serbia.

Esiste un corridoio, un varco, che porta al cuore dell’Europa. Un varco dove non esistono regole, dove però almeno non si rischia di morire annegati nel Mediterraneo. E’ la Serbia, porta ad oriente dell’Europa tanto desiderata da milioni di profughi che scappano da guerre e carestie. Il paese balcanico dove tutto o quasi è ancora possibile, al momento conta almeno ...

Leggi Articolo »

Ex Jugoslavia – Chiude il Tribunale penale per i crimini contro l’umanità.

Il Tribunale Penale internazionale per i crimini nell’ex Jugoslavia (Tpi) ha chiuso i battenti dopo 24 anni di lavori: “Ora la giustizia non è più una questione di se, ma di quando e come”, ha commentato l’ultimo cancelliere della corte, John Hocking. Nel corso della sua attività il Tpi ha incriminato 161 persone e ascoltato oltre 4.650 testimoni: novanta imputati, ...

Leggi Articolo »