Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: pil

La Confcommercio rivede al ribasso le stime di crescita dell’Italia nel 2019

La Confcommercio rivede al ribasso le stime sul Pil. Nel 2019 la crescita sarà limitata a +0,1% contro il rialzo dello 0,3% previsto lo scorso marzo. L’economia italiana sarà rallentata anche nel 2020, con una crescita prevista dello 0,3%, a fronte del dato più ottimistico diffuso a marzo (+0,5%). In controtendenza l’andamento dei consumi, previsti in rialzo dell0 0,4%, contro ...

Leggi Articolo »

Il Fondo monetario internazionale ha tagliato le stime per il Pil dell’Italia

Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita dell’Italia e dei principali Paesi dell’Eurozona e avverte: per l’Italia “è particolarmente cruciale impegnarsi credibilmente su un sentiero di discesa del debito pubblico nel medio termine a causa dell’ampiezza del debito e del fabbisogno lordo di finanziamento”. Le nuove stime, e l’indicazione di politica economica, sono contenute nell’ultima edizione del ...

Leggi Articolo »

Tesoro: fabbisogno dei primi nove mesi in aumento a 55 miliardi di euro.

Conti pubblici in peggioramento. Nei primi nove mesi del 2019, comunica il ministero dell’economia, il fabbisogno del settore statale “si attesta sui 55 miliardi, con un peggioramento di circa 5,5 miliardi rispetto al periodo gennaio-settembre dell’anno scorso (-49,529 miliardi)”. A settembre il fabbisogno, in via provvisoria, è stato di 22,6 miliardi, in peggioramento di circa 2,7 miliardi rispetto allo stesso ...

Leggi Articolo »

L’Istat rivede al ribasso la crescita del Pil a +0,8%

Nel 2018 la crescita del Pil in volume è stata pari allo 0,8%, con una revisione al ribasso di 0,1 punti percentuali rispetto alla stima diffusa ad aprile, che dava il Prodotto interno lordo in aumento dello 0,9%. Lo rileva l’Istat che ha ricostruito le serie dei conti nazionali, in occasione della revisione generale programmata dall’Istituto a cinque anni dall’ultima. ...

Leggi Articolo »

Bankitalia – A luglio nuovo record debito pubblico a 2.409,9 miliardi di euro.

Nuovo record per il debito pubblico italiano. A luglio, rende noto la Banca d’Italia, il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 23,5 miliardi rispetto al mese precedente, risultando pari a 2.409,9 miliardi. L’aumento è dovuto all’incremento di 27,1 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro a 94,8 miliardi (erano pari a 80 miliardi a luglio 2018), che ha più che ...

Leggi Articolo »

Sull’orlo del baratro.

I Conti pubblici del nostro Paese sono in netto peggioramento. Nei primi otto mesi del 2019, lo ha riferito ieri  il ministero dell’economia Tria, il fabbisogno del settore statale “si attesta sui 32,3 miliardi, con un peggioramento di circa 2,7 miliardi rispetto a quello del periodo gennaio-agosto dell’anno scorso (29,677 miliardi)”. Ad agosto, sottolinea il Tesoro, il saldo del settore ...

Leggi Articolo »

L’Italia è in stagnazione. Pil a -0,1%

Nel secondo trimestre il Pil, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, è rimasto invariato rispetto ai tre mesi precedenti ed è diminuito dello 0,1% nei confronti del secondo trimestre del 2018. E’ quanto rileva l’Istat. La variazione congiunturale del Pil diffusa in occasione della stima preliminare del 31 luglio era risultata anch’essa pari a zero. In quell’occasione la ...

Leggi Articolo »

Istat, Pil fermo nel secondo trimestre

Il Pil italiano nel secondo trimestre del 2019 è rimasto invariato rispetto ai tre mesi precedenti ed è diminuito dello 0,1% su base annua. Lo rileva l’Istat, confermando la crescita zero in termini congiunturali, mentre è stato rivisto al ribasso il dato tendenziale: nelle stime diffuse a fine luglio la variazione risultava nulla. “Prosegue ormai da cinque trimestri la fase ...

Leggi Articolo »

Economia – Pil in stagnazione, crescita zero per l’Italia nel II trimestre

Crescita zero nel secondo trimestre del 2019 per l’economia italiana, che continua e essere in una “fase di sostanziale stagnazione”. L’Istat stima che “il Pil, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia rimasto stazionario sia rispetto al trimestre precedente sia nei confronti del secondo trimestre del 2018”. “La variazione congiunturale – spiega l’istituto di statistica – è la ...

Leggi Articolo »