Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: petrolio

Processo sulle estrazioni petrolifere in Basilicata. Il 20 dicembre udienza al Tribunale di Potenza

Potenza – Il prossimo 20 dicembre il Tribunale di Potenza deciderà sulla costituzione delle parti civili – circa 500 fino a questo momento, tra quelle già costituite e le costituende – e scioglierà la riserva sulle eccezioni per le richieste di responsabilità civile per il processo sulle estrazioni petrolifere in Basilicata: lo ha deciso il giudice, Rosario Baglioni, nel corso ...

Leggi Articolo »

Basilicata – Petrolio, Liuzzi e Petrocelli (M5s): “E’ una questione nazionale”

“La questione petrolio non è solo una questione lucana: è stata strumentalmente e mediaticamente confinata in Basilicata, affinché non ci fosse una consapevolezza nazionale dei suoi scarsi risvolti economici e dei suoi elevati problemi collaterali di ambiente e di salute collettivi”. Lo sostengono, in una nota congiunta, il sen. Vito Petrocelli e l’on. Mirella Liuzzi. I parlamentari lucani mettono in ...

Leggi Articolo »

La battaglia di Legambiente per lo smantellamento delle piattaforme petrolifere

In Italia sono 136 le piattaforme offshore per l’estrazione di petrolio e gas ripartite in 53 diverse concessioni di coltivazione o permessi di ricerca: 96 di queste strutture ricadono entro le 12 miglia mentre 43 sono oltre il limite delle acque territoriali. Delle 136 piattaforme in questione, 9 sono definite non produttive, 8 sono di supporto alla produzione di altre piattaforme ...

Leggi Articolo »

No Triv: 6 regioni si schierano contro governo su trivellazioni. Non la Campania.

Per il Governo è una nuova “Caporetto”: su invito del Coordinamento Nazionale No Triv, informa una nota, ben sei Regioni, infatti, hanno deliberato di impugnare il decreto del ministero dello Sviluppo Economico del 7 dicembre 2016, pubblicato poi lo scorso aprile, che definisce il disciplinare per il rilascio e l’esercizio dei titoli minerari su prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi. ...

Leggi Articolo »

Economia – Lo Spread apre stabile a 155

Lo Spread apre stabile a 155 punti, sullo stesso livello della chiusura di giovedì. Il rendimento del decennale italiano è pari al 2,079%. L’euro si rafforza all’avvio dei mercati. La moneta unica sale dello 0,13% a 1,169 rispetto al dollaro. Perde appeal il franco svizzero in vista della progressiva fine delle misure di stimolo della Bce. La divisa elvetica, che ...

Leggi Articolo »

La partita doppia in Libia. 130 miliardi di dollari e milioni di immigrati.

Ci provano sempre, spesso ci riescono. I cugini d’oltralpe, i francesi, in tema di politica estera sanno sempre quando intervenire e soprattutto come consolidare i propri interessi sullo scacchiere mondiale. Lo hanno dimostrato, ancora una volta nella vicenda libica. Quasi facendo dimenticare al mondo che la causa dei disordini e della destabilizzazione della Libia, con la caduta del governo Gheddafi ...

Leggi Articolo »

Economia – Lo Spread apre poco mosso a 157 punti

Avvio di giornata con poche variazioni per lo spread tra il Btp e il Bund che segna 157 punti contro i 156 di ieri sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è del 2,13%. L’euro apre in calo alle prime battute sui mercati valutari: dopo aver toccato ieri i massimi da due anni oltre quota 1,17 la moneta unica europea ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread apre in calo a 153 punti

Avvio di giornata in lieve calo per lo spread tra il Btp e il Bund che segna 153 punti contro i 156 di ieri sera. Il rendimento del titolo decennale italiano è del 2,04%. L’ Euro apre  in rialzo alle prime battute sui mercati valutari: la moneta unica europea passa di mano a 1,1664 sul dollaro (1,1642 ieri sera alla ...

Leggi Articolo »

I francesi battono sul tempo tutti. Chiuso accordo commerciale con l’Iran per 4,8miliardi di dollari

L’attenzione dell’occidente verso il più grande paese del Medio Oriente, l’Iran, trova una giustificazione, come sempre, nei grandi interessi economici che alcuni Stati riescono a concretizzare con accordi importanti. Nulla da fare, come sempre, è la Francia a spiazzare un po tutti. Le strategie commerciali ed economi che dei francesi battono sempre sul tempo altri paesi del vecchio continente. E’ ...

Leggi Articolo »

Basilicata – Nel 2016 proventi del petrolio in calo del 61,3%

I proventi del petrolio nel 2016, in Basilicata, sono diminuiti a causa del calo del prezzo degli idrocarburi e della sospensione delle attività del Centro oli di Viggiano (Potenza), dovuta all’inchiesta della Procura di Potenza: agli enti locali lucani sono andati complessivamente cento milioni di euro (di cui 88 alla Regione), mentre tra il 2008 e il 2015 l’importo medio ...

Leggi Articolo »