Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: petrolio

Mercati- Lo Spread Btp-Bund apre in calo a 135 punti

Apertura in lieve calo per lo spread fra Btp-Bund. Il differenziale segna 134,7 punti contro i 136 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è dello 0,97%. Euro in lieve calo nei primi scambi della mattinata rispetto al dollaro. La moneta unica scambia a 1,0106 dollari, in ribasso dello 0,1% rispetto alle quotazioni di ieri. Pochi movimenti invece nei ...

Leggi Articolo »

Mercati- Lo Spread Btp Bund apre in calo a 135 punti

Apertura in lieve calo per lo spread fra Btp/Bund. Il differenziale segna 135 punti contro i 136 della chiusura di lunedì. Il rendimento del decennale italiano è dello 0,96%. Euro stabile alla partenza dei mercati. La moneta unica scambia a 1,09 dollari, praticamente invariata. A Tokyo, dove i mercati sono chiusi per festività nazionale, lo yen scende leggermente a 109,87. Oro ...

Leggi Articolo »

Mercati-Lo Spread Btp-Bund apre in calo a 133 punti base

Apertura in calo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 133 punti contro i 135 della chiusura di martedì. Il rendimento è dello 0,92%. Euro stabile all’avvio dei mercati. La moneta unica scambia a 1,1038 (-0,06%) dollari mentre la sterlina perde lo 0,1% a 1,301. In Asia lo yen cede lo 0,5% a 109,36. I possibili tagli dell’Opec+ ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp-Bund apre stabile a 138 punti base

E’ sostanzialmente stabile questa mattina lo spread tra Btp e Bund. Il differenziale è a 138,6 punti base contro i 139 della chiusura di ieri. Il tasso di rendimento del decennale italiano è stabilmente sotto l’1% allo 0,95%. Prezzi dell’oro in lieve rialzo questa mattina sui mercati asiatici ancora influenzati dalle notizie sul diffondersi del coronavirus, ma in rimbalzo positivo rispetto ...

Leggi Articolo »

Libia – Tregua violata, almeno 17 morti

Almeno sette uomini delle forze vicine al Governo di accordo nazionale del premier libico, Fayez al Serraj, e un’altra decina delle truppe rivali, le forze al comando del generale Khalifa Haftar, sono morte nei violenti scontri avvenuti a sud della città Stato di Misurata. Il governo riconosciuto dall’Onu ha accusato le truppe di Haftar di aver violato la tregua tra ...

Leggi Articolo »

Venti di guerra, petrolio e oro balzano dopo l’attacco di Teheran

Balzi in avanti di oro e petrolio, mentre all’opposto gli indici sull’azionario puntano in pesante ribasso dopo l’attacco missilistico dell’Iran contro due basi in Iraq che ospitano militari Usa. La rappresaglia di Teheran per l’uccisione del comandante militare iraniano Qasem Soleimani ha innescato immediate reazioni sui mercati. Nel corso della notte i futures sul barile di West Texas Intermediate segnano ...

Leggi Articolo »

Basilicata, nasce il progetto “Energy Valley” dell’Eni

Dal Centro Olio Val d’Agri – dove si estraggono circa 64 mila barili al giorno – all’Energy Valley. E’ il progetto – con un investimento totale di 80 milioni di euro – dell’Eni che, in un “percorso di transizione energetica”, nell’area di Viggiano, mira a “creare un distretto industriale basato sulla diversificazione, sulla sostenibilità ambientale e sull’economia circolare”. In fase ...

Leggi Articolo »

Petrolio, incontro tra Bardi e Confindustria: “L’obiettivo è lo sviluppo”

“Concertazione e condivisione con tutti” da una parte, “piena disponibilità al dialogo per uno sviluppo duraturo” dall’altra: sono le conclusioni del presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, e di Confindustria Basilicata, riassunte al termine di un incontro che si è svolto oggi, a Potenza. La riunione – ha sottolineato l’organizzazione degli imprenditori – ha portato al superamento delle “divergenze che si ...

Leggi Articolo »

Petrolio: la Giunta della Basilicata approva l’accordo Tempa Rossa

La Giunta regionale della Basilicata ha approvato l’accordo quadro integrativo – protocollo per lo sviluppo sostenibile relativo alla concessione petrolifera “Gorgoglione” a Tempa Rossa, dove a breve cominceranno le estrazioni e di cui sono titolari le compagnie Total Italia e Shell Italia. L’accordo – come spiegato in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Giunta lucana – integra il precedente documento ...

Leggi Articolo »

Basilicata, il Consiglio approva la risoluzione sulle estrazioni petrolifere

Il Consiglio regionale della Basilicata ha approvato a maggioranza una risoluzione sulle attività estrattive in Basilicata: il testo, presentato dai partiti che sostengono la Giunta di centrodestra, è frutto del dibattito sulle trattative con l’Eni (per la proroga della concessione Val d’Agri) e con la Total (per l’avvio delle attività a Tempa Rossa), che si è svolto nella precedente riunione ...

Leggi Articolo »