Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: Libia

Libia – 800.000 migranti pronti a raggiungere l’Italia

La crisi in atto a Tripoli, con l’avanzata delle forze del generale Khalifa Haftar sulla capitale libica, potrebbe spingere 800.000 migranti e libici, tra cui criminali e jihadisti legati all’Isis, verso l’Italia e le coste europee. Questo l’allarme lanciato dal premier del governo di accordo nazionale libico, Fayez al Sarraj, in un’intervista concessa al Corriere della Sera nel giorno in ...

Leggi Articolo »

Libia – 147 morti e 614 feriti il bilancio degli scontri.

E’ di 147 morti e 614 feriti l’ultimo bilancio delle vittime dall’inizio dell’offensiva lanciata, il 4 aprile scorso, dalle forze del generale Khalifa Haftar su Tripoli, in Libia. Lo ha reso noto l’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), riferendo di aver inviato personale per interventi chirurgici negli ospedali dell’area di Tripoli. Intanto un nuovo monito arriva dalle Nazioni Unite alle parti ...

Leggi Articolo »

Libia – Prosegue offensiva di Haftar su Tripoli. 32 morti e 2.800 sfollati

E’ di almeno 32 morti, 50 feriti e oltre 2.800 sfollati l’ultimo bilancio di cinque giorni di scontri alle porte di Tripoli innescati dall’operazione militare lanciata dalle forze del generale Khalifa Haftar, soprannominata “Diluvio di dignità”, a cui il governo di accordo nazionale di Fayez al Sarraj ha risposto con una controffensiva definita “Vulcano di rabbia”. Ripetuti gli appelli della ...

Leggi Articolo »

Libia, Consiglio Sicurezza Onu: fermare azioni militari

Il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha espresso “preoccupazione” per le azioni militari nei pressi della capitale libica Tripoli, avvertendo che esse stanno mettendo a rischio la stabilità del paese, e ha invitato le truppe dell’esercito nazionale libico (LNA) comandate dal generale Khalifa Haftar a fermare tutte le attività. “Il Consiglio ha chiesto alle forze dell’LNA di fermare tutti ...

Leggi Articolo »

Migranti – Dati Frontex: arrivi nel 2018 in Italia -80%

Il flusso di migranti irregolari lungo la rotta del Mediterraneo centrale (soprattutto da Libia e Tunisia verso l’Italia) è tornato nel 2018 ai livelli pre-crisi del 2012, con una riduzione degli arrivi dell’80% rispetto all’anno precedente (23.485 rispetto a 118.962), e confermando la forte tendenza al ribasso già registrata nel 2017. Lo ha spiegato oggi a Bruxelles il direttore esecutivo ...

Leggi Articolo »

Cimitero Mediterraneo. Ancora 15 migranti morti in mare.

Dopo 11 giorni alla deriva in mare aperto, al largo della Libia, quindici migranti sono morti e altri dieci sono sopravvissuti. Lo ha reso noto la Croce rossa libica. Il gruppo era partito da Sabratha, 70 chilometri a ovest di Tripoli, ma l’imbarcazione con cui i migranti volevano raggiungere le coste italiane, si è rovesciata a causa delle condizioni meteo, ...

Leggi Articolo »

Esteri – In Sudan una forza regionale a confine con la Libia per portare stabilità

La forza regionale da dispiegare al confine con la Libia mira solo a favorire la stabilità dell’area e a contrastare le organizzazioni criminali, perchè spetta ai libici risolvere le loro controversie interne. E’ quanto ha tenuto a rimarcare il ministro degli Esteri sudanese, Al-Dardiri Mohamed Ahmed, in occasione della conferenza dei Paesi confinanti con la Libia che si è tenuta ...

Leggi Articolo »

La partita a tre sullo scacchiere libico.

Sono trascorsi tre anni dagli Accordi di Skhirat, firmati dalle parti in conflitto in Libia, nella cittadina marocchina. Era il dicembre del 2015, la Comunità internazionale riconosceva formalmente  il governo libico guidato da Fayez al Sarraj, che avrebbe dovuto condurre il Paese verso la stabilizzazione. Trascorsi tre anni, la situazione è in assoluto stallo; anzi va ricordato che gli accordi ...

Leggi Articolo »

Libia – Situazione ancora fragile, le elezioni la svolta.

In Libia c’è stata nelle ultime settimane “una serie di sviluppi sia nella sicurezza che di carattere economico. Delle settimane una serie di intensi contatti che teniamo sia Conte che io, con la Libia e con gli attori dello scenario libico, in primo luogo il presidente Serraj e l’inviato dell’Onu. Io mi sono anche recato in Cirenaica a incontrare il ...

Leggi Articolo »