Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: lavoro

Industria – A maggio fatturato e ordinativi in crescita

A maggio si stima che il fatturato dell’industria cresca su base congiunturale dell’1,7%, registrando un aumento per il terzo mese consecutivo; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce dello 0,4% sui tre mesi precedenti. Lo rende noto l’Istat. Anche gli ordinativi registrano una variazione congiunturale positiva (+3,6%), che segue la flessione del mese precedente (-0,6%). Nella media degli ...

Leggi Articolo »

Scuola – 57mila le assunzioni di docenti richieste per il 2018/19

Sono 57.322 le assunzioni di docenti per l’anno scolastico 2018/2019 richieste dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Il Ministro Marco Bussetti ha firmato l’apposito decreto che è stato inviato al MEF. È prossimo alla formalizzazione, poi, anche il decreto con la richiesta di autorizzazione ad assumere relativa agli ATA (Ausiliari, Tecnici e Amministrativi), ...

Leggi Articolo »

Lavoro – In 5 mesi +70mila contratti stabili, +45,7% su anno

Nei primi cinque mesi dell’anno si conferma l’aumento delle trasformazioni dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato (+70.000), che registrano un forte incremento rispetto al periodo gennaio-maggio 2017 (+45,7%). Lo rileva l’Inps nell’ossrvatorio sul precariato. In contrazione risultano, invece, i rapporti di apprendistato confermati alla conclusione del periodo formativo (-18,4%). Le cessazioni nel complesso sono in aumento rispetto allo ...

Leggi Articolo »

Inps, aumentano le assunzioni nel settore privato

Aumentano le assunzioni nel settore privato nel periodo gennaio-maggio 2018 registrando un incremento complessivo del 9,8% rispetto allo stesso periodo del 2017. Lo rileva l’Inps nel pubblicare di dati di maggio dell’Osservatorio sul precariato. In crescita risultano tutte le componenti. In particolare i contratti a tempo indeterminato salgono del 3,1%, mentre gli aumenti maggiori riguardano i contratti in somministrazione +21,5% e quelli ...

Leggi Articolo »

La crisi del mattone è costata la perdita di 1 posto di lavoro su 3

La crisi del mattone è costata la perdita di 1 posto di lavoro su 3 negli ultimi 7 anni in Italia nel mercato edilizio cooperativo con un calo del 33,3% dell’occupazione. E’ quanto emerge da un’elaborazione dell’Unione europea delle cooperative Uecoop su dati Camera di commercio di Milano in relazione all’ultimo report Istat sui valori delle abitazioni che fanno registrare ...

Leggi Articolo »

In Italia crescono le cooperative sociali

Dopo un lungo periodo durato 5 anni in cui il numero delle cooperative sociali in difficoltà è diminuito costantemente, passando da un 39,3% ad un 15%, nell’ultimo anno si registra una inversione di tendenza, con un +4,5% di cooperative sociali in difficoltà (19,5%) e una flessione, seppur lieve, delle imprese con un andamento in crescita (dal 42% al 40% ) ...

Leggi Articolo »

Sono 144 i tavoli di crisi aperti in Italia.

“Sono 144 i tavoli di crisi aperti che riguardano 189 mila lavoratori, tengo a riconoscere lo sforzo che si fa per trovare una soluzione. Ci sono due casi complessi che stiamo affrontando, Alitalia e Ilva. Su Alitalia stiamo analizzando tutti i dati perché vogliamo punire i responsabili della attuale situazione, e poi valutare un piano di spending review. Su Ilva, ...

Leggi Articolo »

Il punto di vista – Dal Decreto dignita’ un colpo di grazia sull’occupazione anche nel salernitano.

Il recente “Decreto Dignità” prevede una serie di modifiche normative molto restrittive sull’utilizzo dei Contratti di Lavoro a Termine anche per le Agenzie per il Lavoro che applicano l’istituto dei contratti di Somministrazione di Lavoro. Abbiamo raccolto l’opinione di Ettore Caroppo, attivo nelle politiche del Lavoro ed esperto nella gestione delle risorse umane e ottimizzazione del costo del lavoro. Direttore ...

Leggi Articolo »

Lavoro – Giù disoccupazione giovani, occupati record dal 2008. I dati di Bankitalia.

La disoccupazione giovanile è in “graduale riduzione” e l’occupazione “ha raggiunto valori prossimi a quelli massimi dell’inizio del 2008”. Lo afferma la Banca d’Italia nel bollettino economico, secondo cui per gli occupati “in primavera l’aumento ha interessato sia la componente a termine sia quella a tempo indeterminato”. “La disoccupazione complessiva è rimasta stabile – aggiunge Palazzo Koch – quella giovanile ...

Leggi Articolo »