Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: giustizia

Salerno – Domani convegno sul tema: “Legalità, governabilità, politica”.

Salerno – “Legalità, governabilità, politica”. Se ne discuterà domani, giovedì pomeriggio (7 dicembre ore 17) nella Sala Genovesi della Camera di Commercio di Salerno, in via Roma, nel corso di un incontro/evento organizzato dalla Fondazione Mare Nostrum, da “Ultimi”, associazione per la legalità e contro le mafie, e patrocinato dal quotidiano La Città di Salerno, nel quadro di un impegno ...

Leggi Articolo »

Gianluca Caputo di Battipaglia è il magistrato più giovane d’Italia.

E’ salernitano il magistrato più giovane d’Italia. Si chiama Gianluca Caputo di Battipaglia e compirà 28 anni il prossimo 19 febbraio. Laureatosi all’università di Salerno in Giurisprudenza con 110 e lode e il plauso della commissione nell’ottobre 2013, nello stesso anno della laurea ha vinto il premio “Laurea studenti meritevoli Università di Salerno”. Nel 2015 gli è stato conferito il ...

Leggi Articolo »

A Padula il progetto: “Prevenzione della corruzione – testimonianze – da Joe Petrosino ai giorni nostri”

Padula (SA) – Si terrà domani, martedì 28 novembre alle ore 11.30, presso il Liceo Scientifico Pisacane” di Padula, la conferenza stampa di presentazione del progetto “Prevenzione della corruzione – testimonianze – da Joe Petrosino ai giorni nostri”, nato da un protocollo d’intesa tra il Comune di Padula, la Prefettura di Salerno e il Liceo Scientifico “Pisacane” di Padula. Il ...

Leggi Articolo »

Giustizia – Svolta per la magistratura. Almeno un concorso all’anno.

Roma – “Per ovviare alla scopertura di magistrati che da circa un ventennio grava sugli uffici giudiziari, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha avviato, fin dal primo anno di insediamento in Via Arenula, una strategia politica nuova, frutto di un’accorta programmazione delle risorse che ha portato, fin qui, all’avvio di ben sei procedure di reclutamento di nuovi magistrati”. È ...

Leggi Articolo »

Emessa sentenza dal Tribunale Civile di Napoli, sulla vicenda Arechi Multiservice

La terza sezione civile del tribunale di Napoli, specializzata in materia d’impresa, ha rigettato nei giorni scorsi il ricorso presentato dall’avvocato Marcello Giuseppe Feola contro la delibera di revoca assunta dall’Assemblea dei soci di Arechi Multiservice Spa, relativa alla sua nomina a presidente e amministratore delegato della società. Feola si era rivolto ai giudici civili chiedendo di annullare la delibera ...

Leggi Articolo »

Il nuovo codice antimafia e’ legge: corrotti come i mafiosi

Il codice antimafia è legge: la Camera dei deputati il 27 settembre ha approvato il ddl di modifica al codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione con 259 sì e 107 no. Queste le principali novità. I corrotti sono considerati come imafiosi: si allarga il perimetro dei possibili destinatari cui possono essere applicate le misure di prevenzione personali ...

Leggi Articolo »

Sentenze – Licenziamenti in maternita’ solo in casi eccezionali

La Corte di giustizia europea è tornata a pronunciarsi sul tema della tutela della maternità riaffermando che il licenziamento di una lavoratrice gestante non è sempre giustificato dall’avvio di una procedura collettiva di riduzione del personale. A ribadirlo è l’avvocato generale presso la Corte di giustizia europea che, nella causa C-103/16, secondo il quale il diritto comunitario consente la risoluzione ...

Leggi Articolo »

Giustizia – Anche il Comitato europeo vaglierà la legittimità della soppressione della Forestale.

Dopo la Corte Costituzionale, anche l’organo del Consiglio d’Europa che sovraintende al rispetto dei diritti sociali e dei diritti dei lavoratori da parte degli Stati europei, vaglierà la legittimità della soppressione del Corpo Forestale dello Stato e della militarizzazione dei suoi membri trasferiti nell’Arma dei Carabinieri.  “E’ un ulteriore importante passo in avanti nel percorso – spiega l’avvocato Egidio Lizza del foro ...

Leggi Articolo »

Vaccini, Cassazione dice no a indennizzo per bimbo autistico

Salerno – La Suprema corte di Cassazione ha respinto la richiesta di indennizzo avanzata da un padre che sosteneva che il figlio avesse contratto l’autismo dopo il vaccino antipolio Sabin. Gli ermellini hanno confermato di fatto le conclusioni del tribunale e della Corte d’Appello di Salerno, che a seguito di una perizia tecnica avevano a loro volta respinto la richiesta ...

Leggi Articolo »