Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: fisco

Fisco – Scade oggi il termine per la ‘rottamazione’ delle cartelle

Ultime ore a disposizione dei contribuenti interessati alla cosiddetta rottamazione delle cartelle. Scade infatti oggi, martedì 15 maggio, il termine fissato dalla legge per presentare la domanda di adesione al provvedimento che consente di pagare l’importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di ...

Leggi Articolo »

Fisco – Con aumento Iva balzello di 242 euro a famiglia

Se il prossimo esecutivo non riuscisse a sterilizzare l’aumento dell’Iva, nel corso del 2019 ogni famiglia italiana subirà un incremento medio di imposta pari a 242 euro. Nel dettaglio, tale rincaro sarà pari a 284 euro per famiglia al Nord, a 234 euro nel Centro e a 199 euro nel Mezzogiorno. Questi i calcoli dell’ Ufficio studi della Cgia. Infatti, ...

Leggi Articolo »

Crescono le entrate fiscali. +2,8% rispetto a gennaio-marzo del 2017

Crescono le entrate fiscali. Nel primo trimestre dell’anno, comunica il ministero dell’economia, le entrate tributarie erariali ammontano a 97,058 miliardi, in aumento del 2,8% rispetto a gennaio-marzo del 2017. Al risultato “contribuiscono sia le imposte dirette (+ 2,9 %) sia quelle indirette (+2,6%)”. In calo invece il gettito della lotta all’evasione. Le entrate tributarie derivanti dalle attività di accertamento e ...

Leggi Articolo »

Turismo – Per Federalberghi urge ridurre le tasse. Sono un peso insostenibile.

Per il settore alberghiero “è vitale la riduzione della pressione fiscale”. Lo ha affermato il presidente della Federalberghi, Bernabò Bocca, secondo cui “la tassazione sugli immobili, nelle sue diverse componenti, ha raggiunto un peso insostenibile. Stimiamo che gli alberghi italiani paghino ogni anno circa 894 milioni di euro solo di Imu e Tasi, equivalenti a una media di 26.956 euro ...

Leggi Articolo »

Fisco – Da oggi sportelli aperti anche di pomeriggio per l’Agenzia delle Entrate.

Sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione aperti al pubblico anche di pomeriggio. A partire da oggi, lunedì 7 maggio, infatti, scattano i nuovi orari prolungati che a Roma, Milano, Napoli e Torino prevedono l’apertura fino alle 16,15, mentre in altri 113 sportelli dislocati su tutto il territorio nazionale i servizi saranno garantiti un’ora in più, fino alle 14,15. Inoltre, in vista ...

Leggi Articolo »

Fisco – Record di accessi per la precompilata +32%

Dichiarazione precompilata al via. A partire dal 2 maggio è possibile accettare, modificare e inviare il 730 o modificare il modello Redditi (che potrà essere trasmesso dal 10 maggio). Si chiude con 1 milione e 866mila accessi la ‘fase uno’ della precompilata 2018 (circa il 32,3% in più rispetto all’anno precedente), a poco più di due settimane dall’apertura della piattaforma ...

Leggi Articolo »

Fisco – Dal 2 maggio possibile modificare e inviare il proprio 730

A partire dal 2 maggio sarà possibile modificare e inviare il proprio 730, ovvero il modello per la dichiarazione dei redditi dedicato ai lavoratori dipendenti e pensionati. Per quanto riguarda le spese sanitarie, ai fini della detrazione, dovranno essere indicate tutte le spese sostenute nel 2017 compilando il Quadro E. Nello specifico, il rigo E1 è destinato alle spese generiche, ...

Leggi Articolo »

Tasse – +60% gli accessi alla precompilata, a quota 1 milione.

Sono oltre 1 milione gli accessi dei contribuenti alla dichiarazione precompilata nei primi 4 giorni (dal 16 al 20 aprile) dal lancio della piattaforma online, circa il 60% in più rispetto allo scorso anno. Da quest’anno, inoltre, la compilazione sarà “assistita”: il Fisco, infatti, guiderà il contribuente passo passo nell’inserimento di nuove spese deducibili o detraibili non presenti tra i ...

Leggi Articolo »

Fisco – In Italia la patrimoniale c’è già e costa 45,4 miliardi di euro.

La partimoniale in Italia, anzi le patrimoniali ci sono già e costano ai contribuenti 45,4 miliardi di euro l’anno. Lo afferma la Cgia, commentando i suggerimenti di Ocse e Fondo Monetario Internazionale che ne hanno chiesto la re-introduzione. Sebbene dal 2016 non paghiamo più la Tasi sull’abitazione principale, dalla Cgia fanno sapere che in quell’anno (ultimo disponibile con dati aggiornati) ...

Leggi Articolo »