Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: economia

Il primo maggio picnic per un italiano su 5

picnic

Per garantirsi un prodotto di qualità accertarsi al momento dell’acquisto che il baccello delle fave sia turgido, di colore brillante e senza macchie, lucido e di forma regolare, ma ad autenticarne la qualità e, in particolar modo, la freschezza, è lo schiocco che deve fare il baccello quando lo si spezza. E’ quanto afferma la Coldiretti che in vista del ...

Leggi Articolo »

Crisi – Perse 16mila imprese nel primo trimestre: – 0,26%

impresa

Più imprese nei servizi meno nel commercio, costruzioni e agricoltura. Il primo trimestre del 2017 si chiude in “rosso”, come storicamente accade in questo periodo dell’anno, con un saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni di quasi 16mila aziende. Da gennaio a marzo, è cresciuto il numero delle nuove imprese che, nel complesso, sfiorano quota 116mila, il valore più alto in ...

Leggi Articolo »

Imprese – Dai commercialisti un programma a sostegno delle start up innovative

comunicazione impresa

L’esperienza professionale e il saper fare dei commercialisti e degli esperti contabili scendono in campo a sostegno delle settemila start up innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese. E’ il contributo che i professionisti dell’Unione nazionale commercialisti ed esperti contabili si impegnano a dare per il rilancio e lo sviluppo economico e imprenditoriale del Paese. L’annuncio delle iniziative ...

Leggi Articolo »

In Italia le nascite in diminuzione fino a 458mila unità annue entro il 2025

mamma-siria

La prospettiva di un pur parziale recupero della fecondità (da 1,34 figli per donna nel 2016 a 1,59 entro il 2065) non basterà a determinare un numero di nati che risulti, anno dopo anno, sufficiente a compensare l’aumentato numero di defunti. Nel breve termine le nascite dovrebbero diminuire fino a 458mila unità annue entro il 2025 mentre parallelamente i decessi ...

Leggi Articolo »

Fisco – Arriva la sanatoria per le liti fiscali

detrazioni fiscali

Primo step della sterilizzazione delle clausole di salvaguardia. Nel decreto legge che contiene la manovra di primavera viene dato un anticipo per bloccare l’aumento Iva nel 2018. Nel testo del provvedimento, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, si legge che l’aliquota agevolata al 10% aumenterà di 1,5 punti (in sostituzione dei precedenti 3 punti). Arriva inoltre la sanatoria per le cause pendenti ...

Leggi Articolo »

Le imprese salernitane puntuali nei pagamenti commerciali

imprese italiane ok

Le imprese salernitane si piazzano al terzo posto in Campania per la puntualità nei pagamenti commerciali con il 23,2% delle imprese che paga i fornitori alla scadenza, superate solo dalle imprese della provincia di Avellino (25% circa) e Benevento (24%). Al primo posto si piazzano le imprese di Avellino, al secondo invece quelle di Benevento. Al terzo quindi Salerno, quarta ...

Leggi Articolo »

Bilanci delle BCC, non è tutto oro “quel che luccica”.

dati espresso

Vien da meravigliarsi a leggere con attenzione l’indagine effettuata dal settimanale L’Espresso, pubblicata nel numero in edicola da domenica 23 aprile, che ha preso in esame i bilanci di 377 banche popolari, di credito cooperativo e rurali presenti sul territorio nazionale. Un’indagine ben dettagliata ma riferita al bilancio 2015 delle stesse banche. Sia chiaro, nulla da obiettare se la riflessione ...

Leggi Articolo »

Lavoro – Ufficiale l’abrogazione dei voucher, validi solo fino al 2017

voucher lavoro

La soppressione dell’istituto del lavoro accessorio, i cosiddetti voucher, decisa per decreto dal Consiglio dei ministri lo scorso 17 marzo, dal 19 aprile è legge. Dopo la Camera infatti anche il Senato ha approvato, senza modifiche, il ddl di conversione, che prevede comunque che i buoni per prestazioni di lavoro richiesti alla data di entrata in vigore del decreto possono ...

Leggi Articolo »

Commercio estero, Istat: a febbraio export in calo, -2% su mese

prodotti cilento

A febbraio si registra una diminuzione per le esportazioni (-2%) e un aumento per le importazioni (+1,3%). Il calo congiunturale dell’export, dopo quattro mesi di continua espansione, è determinato dalle vendite verso i mercati extra Ue (-4,7%) mentre per l’area Ue (+0,3%) si registra un contenuto aumento. Lo ha comunicato l’Istat. Tutti i principali raggruppamenti di industrie sono in flessione, ...

Leggi Articolo »