Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: crisi

Consumi frenano ancora, +0,3% nel 2019

La spesa delle famiglie continua a frenare: nel 2019 la variazione dei consumi si fermerà a +0,3%, il valore più basso raggiunto negli ultimi cinque anni. È quanto emerge dalle previsioni su consumi e spesa delle famiglie elaborate da Cer Ricerche per Confesercenti, che rivedono al ribasso, dal +0,4 al +0,3%, le stime rilasciate in primavera. Un valore, oltretutto – ...

Leggi Articolo »

L’economia il vero motore dell’ottimismo

Indipendentemente dal tenore delle notizie, è la politica ad essere più ricordata, influenzando positivamente o negativamente gli italiani. È però l’economia il vero motore dell’ottimismo, condotto da sicurezze sui soldi, i redditi ed il lavoro.  Guardando ai progetti per il futuro, la famiglia italiana ha in media 3,3 progetti da realizzare concentrati su beni famigliari (79%), le persone e la ...

Leggi Articolo »

Commercio – Da Confesercenti: “No alla tassa sui contanti”

“Quella della tassa sui contanti è un’idea che non ci piace: sarebbe una stangata da miliardi di euro sui consumatori, che concorrerebbe sicuramente a deprimere ancora di più la spesa delle famiglie, già in rallentamento. Ci chiediamo inoltre quale sarebbe l’impatto di una misura del genere sulla popolazione più anziana del nostro Paese”. Così Confesercenti, in una nota, commenta la ...

Leggi Articolo »

Confindustria: economia italiana ferma, industria in affanno

“L’economia italiana è ferma: l’industria è in affanno, i servizi solo in lieve recupero; gli investimenti sono attesi in calo, migliora di poco lo scenario per i consumi. I tassi sovrani sono scesi ai minimi storici, ma lo spread resta ampio. Rischia di fermarsi l’export, per la flessione degli scambi mondiali e la Germania in panne. I mercati finanziari segnalano ...

Leggi Articolo »

A luglio commercio al dettaglio in calo dello 0,6%

A luglio il volume destagionalizzato del commercio al dettaglio cala dello 0,6% nell’Eurozona e dello 0,5% nell’Europa a 28 stati. È quanto emerso dai dati raccolti dall’Eurostat, l’istituto statistico ufficiale dell’Unione europea, diffusi il 4 settembre. A giugno, invece, il volume del commercio al dettaglio era aumentato dello 1,2% nell’Eurozona e dello 1,3 nell’Ue a 28 stati. Il calo del ...

Leggi Articolo »

Economia debole in Italia, segnali di peggioramento

Arretra l’indice ‘spia’ dell’andamento dell’economia italiana, messo a punto dall’Istat. “Il recente peggioramento e l’elevata instabilità del quadro congiunturale si sono riflessi sull’andamento dell’indicatore anticipatore che – scrive l’Istituto nella nota mensile su agosto – ha segnato un’ampia flessione suggerendo il proseguimento della fase di debolezza dei livelli di attività economica”. “La debolezza dei ritmi produttivi – scrive l’Istat nell’ultima ...

Leggi Articolo »

Industria, a giugno giù fatturato e ordini

A giugno arretrano fatturato e ordini dell’industria italiana. In particolare il fatturato segna un calo dello 0,5% rispetto al mese precedente e dello 0,8% rispetto al giugno 2018 (il dato corretto per gli effetti di calendario; il grezzo segna -3,8%). Lo rileva l’Istat, spiegando che la dinamica congiunturale è sintesi di una flessione del mercato interno (-1,2%) e di un ...

Leggi Articolo »

Sull’orlo del baratro.

I Conti pubblici del nostro Paese sono in netto peggioramento. Nei primi otto mesi del 2019, lo ha riferito ieri  il ministero dell’economia Tria, il fabbisogno del settore statale “si attesta sui 32,3 miliardi, con un peggioramento di circa 2,7 miliardi rispetto a quello del periodo gennaio-agosto dell’anno scorso (29,677 miliardi)”. Ad agosto, sottolinea il Tesoro, il saldo del settore ...

Leggi Articolo »