Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Tag Archivi: BCC

Mercati – Lo Spread Btp apre stabile a 167 punti.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco a dieci anni apre stabile a 167 punti. Il rendimento del titolo italiano è al 2,12%. Euro in rialzo sul dollaro alle prime battute sui mercati internazionali: la moneta unica europea passa di mano a 1,1780 (1,1751 ieri sera alla chiusura di Wall street). Contro lo yen la moneta unica vale ...

Leggi Articolo »

Preoccupazione nel mondo del Credito Cooperativo per le nuove linee guida BCE

La Confederazione delle Cooperative italiane (Confcooperative) ed il Credito Cooperativo esprimono la loro grave preoccupazione per le conseguenze che potranno avere, sulle pmi italiane e sulle imprese in generale,  le norme contenute nell’addendum della BCE, messo in consultazione il 4 ottobre, relativo alle linee guida sui Non Performing Loans delle banche europee significant. Linee guida che, se non saranno modificate, ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp apre stabile a 166,1 punti.

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco a dieci anni apre stabile a 166,1 punti con un rendimento al 2,11%. L’euro è in leggero calo sul dollaro a 1,1724 contro 1,1733 registrato alla chiusura di Wall Street. Contro lo yen la moneta unica vale 132,01. Apertura debole anche per Piazza Affari. Il Ftse Mib ha avviato le contrattazioni ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp/bund stabile a 168 punti.

Apertura stabile per lo spread fra Btp e Bund tedesco che già ieri era tornato sotto la soglia dei 170 punti vista la momentanea stasi della situazione in Catalogna in attesa delle prossime mosse dei governi di Madrid e Barcellona. Il differenziale segna 168 punti mentre il rendimento del decennale italiano è pari al 2,168%. Poco mosso anche il differenziale ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp bund poco mosso a 173 punti

Lo spread tra Btp e Bund è stabile in avvio di giornata a 173 punti. Il rendimento del titolo decennale italiano sale al 2,19%. Avvio di seduta in calo per Piazza Affari a Milano. L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,15% a 22.422 punti. Quotazioni dell’oro poco mosse sui mercati asiatici dove il lingotto con consegna immediata passa di ...

Leggi Articolo »

Stretta della Bce sui crediti deteriorati. Tempi duri per le banche non virtuose

Titoli bancari in picchiata in Europa dopo la stretta della Bce sul tema dei crediti deteriorati (Npl). La Banca guidata da Mario Draghi si appresta a richiedere agli istituti di credito un innalzamento nella copertura dei nuovi flussi di Npl. La bozza è ora soggetta a una pubblica consultazione, per accogliere eventuali suggerimenti. Consultazione che parte oggi e si concluderà ...

Leggi Articolo »

Mercati – La Borsa di Milano apre in flessione -0,02%

Avvio di seduta poco variato per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,02% a 22.780 punti. L’euro è in rialzo rispetto alle quotazioni della vigilia e si riporta a 1,1767 contro il dollaro. Rispetto allo yen la moneta unica passa di mano a 132,47. L’oro è in rialzo in Asia a 1.276,20 dollari l’oncia segnando un progresso ...

Leggi Articolo »

Mercati – Lo Spread Btp/Bund apre poco mosso a 170 punti.

Apertura poco mossa per lo spread fra Btp e Bund tedesco. Il differenziale segna quota 170 punti, contro i 169 della chiusura di lunedì. Il rendimento espresso è pari al 2,16%. Avvio in calo per l’euro nei confronti del dollaro. Il biglietto verde peraltro si rafforza rispetto a tutte le principali valute grazie ai dati superiori al previsto dell’economia Usa ...

Leggi Articolo »

Crisi – Aumenta il clima di fiducia dei consumatori

A settembre l’indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta in misura consistente, passando da 111,2 a 115,5 e tornando ad allinearsi sui livelli del primo trimestre 2016; anche l’indice composito del clima di fiducia delle imprese sale da 107,1 a 108,0 confermando la dinamica positiva rilevata nei mesi precedenti. Lo rileva l’Istat. Tutte le componenti del clima di fiducia ...

Leggi Articolo »

Credito – 37% delle domande dagli under 35. In media 9.700 euro di prestito.

Che il credito al consumo sia uno strumento sempre più diffuso è ormai assodato, ma quali sono le motivazioni che spingono le famiglie italiane a farne uso, quali gli importi richiesti e da chi? Ad analizzare il fenomeno ci ha pensato l’Osservatorio congiunto condotto da Prestiti.it e Facile.it che, attraverso l’analisi di oltre 70.000 domande di finanziamento, ha stabilito che, ...

Leggi Articolo »