Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Spread Btp Bund apre a 153,2 punti base

Avvio di giornata in lieve rialzo per lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 153,2 punti base contro i 150 della chiusura di ieri. Il tasso di interesse sul decennale italiano è pari all'1,20%. Euro in lieve rialzo in avvio di giornata sui mercati internazionali. La moneta unica è scambiata a 1,1068 dollari (1,1058 dollari dopo la chiusura di Wall Street ieri sera) e a 120,17 yen. Il prezzo dell'oro è poco mosso sui mercati asiatici dopo il calo registrato ieri. Gli investitori guardano agli sviluppi delle trattative tra Usa e Cina sui dazi dopo l'invito da parte di…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Avvio di giornata in lieve rialzo per lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 153,2 punti base contro i 150 della chiusura di ieri. Il tasso di interesse sul decennale italiano è pari all’1,20%. Euro in lieve rialzo in avvio di giornata sui mercati internazionali. La moneta unica è scambiata a 1,1068 dollari (1,1058 dollari dopo la chiusura di Wall Street ieri sera) e a 120,17 yen. Il prezzo dell’oro è poco mosso sui mercati asiatici dopo il calo registrato ieri. Gli investitori guardano agli sviluppi delle trattative tra Usa e Cina sui dazi dopo l’invito da parte di Pechino di una delegazione Usa. Il lingotto con consegna immediata passa così di mano a 1.465 dollari l’oncia. Quotazioni del petrolio in calo sui mercati internazionali dopo i rialzi della vigilia con i dati sui cali delle scorte che hanno raggiunto i livelli più bassi da agosto. Ora gli investitori guardano agli sviluppi delle trattative tra Usa e Cina dopo l’invito di ieri da parte di Pechino di una delegazione Usa. Il greggio Wti con consegna a gennaio cede 37 centesimi a 58,21 dollari al barile mentre il Brent perde 33 centesimi a 63,64 dollari. Le Borse asiatiche chiudono in rialzo con gli investitori che attendono sviluppi dalle trattative tra Usa e Cina per il commercio internazionale. I listini sono stati spinti dagli acquisti sul settore della tecnologia, dopo l’estensione delle attività di Huawei con i produttori giapponesi. In positivo Tokyo che archivia la seduta in rialzo dello 0,32%. Sul mercato valutario lo yen si rafforza a un livello di 108,60 sul dollaro, e a 120,20 con l’euro. A mercati ancora aperti Hong Kong avanza dello 0,2% e Seul (+0,3%). In rosso la Cina con Shanghai (-0,6%) e Shenzhen (-1,4%). In calo anche Mumbai (-0,6%).    Sul versante macroeconomico attesi i discorsi del presidente della Bce Christine Lagarde e del presidente della Bundesbank Jens Weidmann. In arrivo anche il dato sul Pil del terzo trimestre della Germania. Previsti anche gli indici Markit Pmi manifatturiero e servizi dell’Eurozona, Francia, Germania e Usa.