Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Serie A, l’Atalanta ferma la Juventus, ma il Napoli non ne approfitta

di Giuseppina Citera

La Juventus non vince ma guadagna un punto sul Napoli. Questo l’esito dei risultati della diciottesima giornata di Serie A, con i partenopei che non riescono ad approfittare di un passo falso dei rivali. Gli uomini di Allegri, infatti, non sono andati oltre il 2-2 in trasferta contro l’Atalanta, al termine di una partita piena di colpi di scena. I bianconeri erano passati in vantaggio al 3’ grazie all’autorete di Djimsiti, poi subiscono l’1-1 di Zapata. La ripresa inizia con l’espulsione per doppio giallo di Bentancur. L’episodio scuote i bergamaschi che completano la rimonta con la seconda marcatura di Zapata. Al 78’ il definitivo 2-2 di Cristiano Ronaldo, subentrato nella seconda frazione di gioco al posto di Khedira. I piemontesi hanno ora 9 punti di vantaggio sul Napoli, che ha perso 1-0 in trasferta contro l’Inter, che si porta a -5 dagli azzurri. La sfida è stata contraddistinta dall’equilibrio e dal nervosismo nel finale, con le espulsioni di Koulibaly e Insigne, intermezzate dal gol di Lautaro Martinez, inserito da Spalletti per approfittare della superiorità numerica.  I nerazzurri,  dovranno disputare due turni a porte chiuse e un terzo senza la loro curva, per aver rivolto cori di matrice territoriale ai napoletani e insulti razziali a Koulibaly. I due giocatori azzurri, invece, dovranno saltare due partite. Prima della sfida, invece, ci sono stati alcuni scontri tra le due tifoserie, che hanno determinato la scomparsa di un giovane tifoso nerazzurro. Ecco gli altri risultati: Frosinone – Milan 0-0, Fiorentina – Parma 0-1, Cagliari – Genoa 1-0, Bologna – Lazio 0-2, Sampdoria – Chievo Verona 2-0, Torino – Empoli, Roma – Sassuolo 3-1 e Spal – Udinese 0-0.