Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Serie A, l’Atalanta a -1 dall’Inter. Il Frosinone retrocede in B

Giuseppina Citera

Nella trentacinquesima giornata di Serie A, la Juventus non è andata oltre l’1-1 in casa contro il Torino.  A sei minuti dal termine della sfida, Cristiano Ronaldo ha firmato il pareggio e ha evitato la sconfitta contro i granata, che erano passati in vantaggio al 31’ grazie al sigillo di Lukic. Sorride, invece, il Napoli che al San Paolo ha battuto in rimonta 2-1 il Cagliari. La sfida si sblocca all’ 63’ con il classico gol dell’ex segnato da Pavoletti, poi le due reti dei padroni di casa con Mertens all’ 85’ e Insigne al 98’, che trasforma un calcio di rigore, assegnato dall’arbitro Chiffi per un fallo di mano di Cacciatore segnalato dal Var. ll successo, inoltre, permette ai partenopei di conquistare matematicamente il secondo posto. Prosegue, invece, la lotta per conquistare la qualificazione alla Champions League. Terzo pareggio consecutivo per l’Inter, che non va oltre lo 0-0 contro l’Udinese (0-0) e subisce l’avvicinamento in classifica dell’Atalanta, che ha battuto 3-1 la Lazio nello scontro diretto. I bergamaschi, infatti, hanno solo un punto in meno rispetto ai nerazzurri. Seguono il Milan e la Roma, appaiate a quota 59. I rossoneri hanno vinto 2-1 in casa contro il Bologna, i giallorossi hanno pareggiato 1-1 in trasferta contro il Genoa. In zona salvezza, invece, il Frosinone è matematicamente retrocesso in Serie B. Gli uomini di Baroni hanno pareggiato 2-2 in trasferta contro il Sassuolo. Ecco gli altri risultati: Chievo Verona – Spal 0-4, Empoli – Fiorentina 1-0 e Parma – Sampdoria 3-3.