Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Serie A, la Juventus si prende la vetta

di Giuseppina Citera

Primo ribaltone in testa alla classifica della Serie A. Nel posticipo della settima giornata, infatti, la Juventus ha vinto in trasferta per 2-1 contro l’Inter, grazie alle reti siglate da Dybala e Higuain subentrato nella ripresa. Nel mezzo il momentaneo pareggio di Martinez. Nel primo tempo la sfida si mostra equilibrata ed intensa. I nerazzurri, però, al 34′ perdono il trascinatore di questo inizio stagione, Stefano Sensi, costretto a lasciare il campo per un risentimento muscolare e da quel momento soffrono le iniziative di bianconeri, che realizzano il raddoppio all’80’ con Higuain. Cinque minuti dopo, Szczesny para un tiro di Vecino. Come nell’ultima sfida contro il Barcellona, non è bastata alla Beneamata una  buona prova per conquistare punti. Tanta corsa e voglia ma alla fine a fare la differenza è stata la maggiore profondità della rosa dei piemontesi. I cambi, infatti, si sono rivelati fondamentali per vincere la sfida.  Gli uomini di Sarri, dunque, salgono in vetta con 19 punti a +1 sull’Inter e a +3 sull’Atalanta, che ha trionfato in casa 3-1 contro il Lecce e a +6 sul Napoli, che non è andato oltre lo 0-0 in trasferta contro il Torino. Ecco gli altri risultati: Spal – Parma 1-0, Hellas – Verona – Sampdoria 2-0,  Fiorentina – Udinese 1-0, Roma- Cagliari 1-1 e Bologna – Lazio 2-2.