Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – Ritorna il Carnevale “re i Misi”. Domenica 23 febbraio.

redazione

Sanza (SA) – Ritorna il Carnevale “re i Misi”. Seconda edizione su iniziativa della Consulta delle donne insieme alla Pro Loco, domenica 23 febbraio dalle 15.30 per le piazze del centro storico di Sanza ritorna il carnevale Re i Misi con Zeza e persino pulcinella. La novità di questa edizione è il fidanzamento di Vecenzella. Un’ironica ricostruzione scenica di un amore improbabile, tutto da scoprire. Si parte da piazza Plebiscito per poi arrivare a Piazza Falcone e quindi in Piazza XXIV maggio. Uno spettacolo itinerante con la messa in scena degli antichi dialoghi tra i dodici mesi dell’anno, ognuno con la sua peculiarità, i suoi vizi e le sue virtù. Tra canti e balli gennaio provocherà febbraio con l’ausilio di marzo e dunque l’intrigante aprile darà spazio al narcisismo di maggio. Giugno laborioso darà spazio a luglio sfaticato. Agosto soleggiato stuzzicherà settembre già impegnato. Ottobre che porta l’autunno lascerà spazio a novembre che poi cederà il passo a dicembre. Un copione che si perde nella notte dei tempi, che attraversa la tradizione contadina e rurale rivelando anche la bellezza della cultura cilentana. L’iniziativa è sostenuta dalla BCC di Buonabitacolo con il patrocinio del Comune di Sanza. Appuntamento dunque domenica 23 febbraio dalle 15.30 in piazza Plebiscito. In caso di condizioni meteorologiche avverse la manifestazione si terrà nella palestra comunale in piazza San Francesco.