Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – Rimossi cavi alta tensione elettrica Enel in via San Vito.

redazione

Sanza (SA) – Una questione che durava da oltre 15 anni; un impegno assunto dall’amministrazione comunale guidata da Vittorio Esposito nei confronti di alcuni cittadini. La risoluzione di un problema che per anni ha creato molteplici problemi, anche di inquinamento elettromagnetico. Hanno preso il via oggi i lavori di rimozione delle linee ad alta tensione elettrica che attraversavano l’area sovrastante un edificio di proprietà privata in via San Vito a pochi metri da altre costruzioni private. Una lunga questione che trova risoluzione grazie all’impegno dell’amministrazione comunale che è riuscita a trovare un accordo con Enel per il riposizionamento delle linee elettriche rimuovendo così un ostacolo che ha creato moltissimi problemi ad una famiglia di Sanza. “Non è stato semplice, ma ci siamo riusciti. Era un impegno doveroso che avevo assunto già nella mia precedente amministrazione. Avevo promesso al proprietario che avremmo fatto di tutto per costringere Enel a rimuovere quei cavi che oltretutto erano fonte di preoccupazione per la salute dei cittadini. Così è stato” ha concluso il sindaco Vittorio Esposito.