Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – L’amministrazione Esposito punta sull’agricoltura di qualità

redazione

Sanza (SA) – Amministrazione comunale di Sanza a lavoro per un piano di investimenti in agricoltura. “Uno dei punti cardine su cui far ripartire la nostra economia è l’agricoltura. Ora, più che mai, vi sono condizioni per sviluppare al meglio la nostra visione di futuro” ha affermato il sindaco Vittorio Esposito. Le iniziative su cui è concentrata l’azione di programmazione dell’amministrazione comunale di Sanza mettono al centro l’opportunità di sfruttare al meglio le risorse economiche e le agevolazioni per le nuove imprese agricole condotte da under 40, puntando anche all’istituzione di una banca dati locale delle terre abbandonate o incolte. Lo prevede il decreto Sud per la promozione dell’imprenditoria giovanile in agricoltura nel Mezzogiorno. In particolare, il provvedimento rafforza l’agevolazione a sostegno di progetti di subentro e/o di sviluppo aziendale, che potrà coprire fino al 95% della spesa ammissibile e sarà costituita da una quota di contributo a fondo perduto e da una quota ad un mutuo a tasso zero. Agevolazioni fino al 95% degli investimenti effettuati da giovani imprenditori agricoli del Mezzogiorno. Stiamo lavorando anche a questo. Stiamo preparando iniziative, con la vostra collaborazione, per sfruttare al massimo le novità che arrivano con il decreto Sud (D.L. n. 91/2017), che prevede anche l’istituzione di una banca delle terre abbandonate o incolte da dare in concessione ad under 40 con un progetto di valorizzazione e utilizzo del bene. “Dunque, tutti a lavoro per trovare soluzioni – ha riferito il sindaco Esposito – dalla settimana prossima un Consigliere comunale con delega all’agricoltura, insieme al Consigliere comunale con delega alle  politiche giovanili saranno a disposizione per iniziare questo nuovo importante progetto per Sanza” ha concluso Vittorio Esposito, sindaco di Sanza.