Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – La comunità si ritrova con “La Tombola vivente”

redazione

Sanza (SA) – Grande partecipazione, divertimento ed allegria. Insomma buona la prima. La Tombola vivente, messa in scena a Sanza la sera dello scorso 2 gennaio, dal Gruppo Teatro Sanza, ha realizzato una serata di grande allegria dove ha prevalso senza dubbio lo spirito di comunità, del ritrovarsi nel gioco e nell’armonia, con gli auspici di un buon anno per tutti. Coinvolti oltre 90 figuranti che hanno dato vita alla Tombolata Vivente, prendendo spunto dalla tombola napoletana. I novanta numeri del gioco con significati diversi, che nella tradizione napoletana sono quasi tutti allusivi e talvolta scurrili. Numeri che si sono trasformati in abiti e costumi nell’’Italia, ‘ A criatura (il bimbo); ‘A jatta (il gatto); ‘O puorco (il maiale);  ‘A mano (la mano);  Chella che guarda ‘nterra (organo sessuale femminile); ‘A scuppetta (il fucile); ‘A maronna (la madonna);  ‘A figliata (la prole); ‘E fasule (i fagioli) e così via fino al 90 ‘A paura (la paura). Allegria ed intrattenimento anche con la Pino Pinto Band che ha arricchito la serata. Insomma ottima iniziativa, da ripetere e consolidare nel sengo della tradizione.