Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sanza (SA) – In Consiglio comunale assegnate le deleghe a tutti i consiglieri di maggioranza

redazione

Sanza (SA) – Assegnate le deleghe a tutti i consiglieri di maggioranza eletti lo scorso 11 giugno. Importante decisione assunta dalla maggioranza consiliare, guidata dal sindaco Vittorio Esposito,  di assegnare deleghe operative a tutti i consiglieri eletti ed anche ai tre candidati della lista Cambiamenti per Sanza, vittoriosa alle elezioni amministrative dello scorso 11 giugno e rimasti fuori dal Consiglio comunale. “Come avevamo già annunciato in campagna elettorale tutti avranno un ruolo operativo nell’amministrazione e dunque in Consiglio comunale abbiamo stabilito di assegnare le deleghe anche ai tre consiglieri non eletti che da oggi sono parte integrante dello staff del sindaco con la carica di Consigliere del sindaco in materia di: artigianato, fida pascolo e viabilità rurale” ha confermato il sindaco Esposito. Nel dettaglio: a Francesco Laveglia la delega di consigliere del sindaco in tema di artigianato ed agricoltura; a Demetrio Prota la delega di consigliere del sindaco in materia di fida pascolo e allevamento; a Giovanni De Stefano la delega di consigliere del sindaco in materia di viabilità ed elettrificazione rurale. Non solo. Il consiglio comunale, che si è tenuto ieri sera alle 19,00, oltre ad aver approvato l’esercizio finanziario 2016 ha confermato quanto annunciato in precedenza, ossia l’assegnazione delle deleghe ai Consiglieri di maggioranza. A Tony Lettieri, oltre la carica di vicesindaco, anche le deleghe all’agricoltura, al PSR, al Gemellaggio e al turismo. A Marianna Citera la delega alle politiche sociali, scuola e consulta delle donne. Ad Antonella Confuorto la delega alla cultura, al commercio ed all’artigianato. Ad angelo Marotta la delega al CEA, alla montagna, al turismo  ed al gemellaggio. Ad Antonio Citera la delega alla sanità ed alla Protezione Civile. Ad Antonio Cozzi la delega alla gestione dell’acqua; viabilità, strutture sportive. ad Annamaria Murlo la delega al bilancio, alla Pro-Loco, al Forum dei Giovani. Rimangono nella disponibilità del sindaco Vittorio Esposito le deleghe ai lavori pubblici, al personale e la Comunità Montana. “Una squadra coesa che lavorerà fianco a fianco per i prossimi cinque anni. Uno spirito di gruppo che come dimostrato in questi primi 40 giorni di amministrazione basa la sua forza sulla collaborazione e sull’impegno quotidiano. Competenza ed impegno; queste le parole d’ordine che caratterizzeranno il nostro modo di amministrare. Quanto fatto in queste prime settimane, con ritmi sbalorditivi, è la dimostrazione di quanta voglia ed energia c’è per affrontare la grande sfida del cambiamento” ha aggiunto il sindaco Esposito. Presenti in consiglio comunale anche due consiglieri di opposizione: Antonio Iodice ed Enza d’Onofrio. Assente Francesco De Mieri. A seguire poi, il Consiglio comunale, la festa della vittoria in piazza XXIV maggio con la partecipazione di oltre 2500 persone. Tante le personalità ed i sindaci del comprensorio Vallo di Diano presenti alla festa. Tra gli altri anche il Consigliere regionale Franco Picarone che ha ribadito la disponibilità della giunta regionale di Vincenzo De Luca a supportare il progetto di sistemazione della viabilità d’accesso alla vetta del Monte Cervato.