Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sant’Arsenio (SA), 12 giovani volontari per due progetti

redazione

Anche nel 2020 i giovani santarsenesi potranno prestare Servizio Civile Nazionale presso il proprio Comune. Come nel 2019, grazie ad una progettualità della locale Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Donato Pica, 12 soggetti di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, potranno lavorare per un anno, alcune ore al giorno, remunerati, per  imparare come funziona la Pubblica Amministrazione, ed ottenere punti per i futuri concorsi pubblici in cui vorranno cimentarsi. Luigi Biscotti, assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Sant’Arsenio, presenta il l’iniziativa. “Anche quest’anno, per il secondo consecutivo, ci viene approvato il progetto di Servizio Civile Nazionale con 12 ragazzi che si occuperanno di Salvaguardia dell’Ambiente e Territorio (6 unità) e del patrimonio culturale (restanti 6). Ne siamo lieti, ci teniamo molto: il nostro impegno nelle politiche del lavoro verso i più giovani rimane costante”. Donato Pica, sindaco di Sant’Arsenio, conclude affermando che “Il Servizio Civile Nazionale  è una delle nostre priorità. Grazie ai nostri giovani riusciamo ad intervenire in vari settori: ambiente, igiene, cultura e turismo. Riteniamo infine in questo modo di poter dare una piccola risposta lavorativa alle esigenze dei ragazzi. Anche per questo ci impegneremo sull’altro fronte dei bandi per il Servizio Civile: quello Regionale”.