Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Salute, al San Carlo di Potenza risonanze magnetiche anche per i portatori di pacemaker

redazione

I pazienti con pacemaker e defibrillatori di nuova generazione “ora potranno accedere alle risonanze magnetiche della Radiologia” nell’ospedale San Carlo di Potenza: lo ha annunciato, in una nota, il direttore generale Massimo Barresi, evidenziando che “si tratta di un servizio unico in Basilicata, raro in Italia, e fondamentale per estendere i benefici diagnostici della risonanza magnetica ai portatori di pacemaker e defibrillatori compatibili”. Il nuovo impianto, “grazie alle soluzioni tecnico-organizzative adottate per eliminare i rischi legati all’interazione con il campo magnetico di pace maker e defibrillatori”, e a “un percorso condiviso per ridurre al minimo i rischi per tali pazienti” consente “l’esecuzione, in certe condizioni controllate, di esami di risonanza magnetica altrimenti preclusi. Restano esclusi dall’esame i portatori di dispositivi cardiaci convenzionali o impiantati prima del 2009”.