Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Salerno, il 2 maggio la presentazione della rassegna “I Percorsi delle Eccellenze”

redazione

Giovedì 2 maggio alle ore 10.30, presso l’ Aula Magna del Liceo T. Tasso si terrà la presentazione dell’ottava edizione della rassegna “I Percorsi delle Eccellenze: Achille e la Tartaruga per la valorizzazione dei giovani talenti”, organizzata dall’ Associazione Achille e la Tartaruga, con la collaborazione scientifica della Società Filosofica Italiana e della Cattedra di Filosofia Antica dell’Università degli Studi di Salerno. Ricco il programma, rivolto agli studenti e ai docenti di tutta Italia, orientato ad investire sulle giovani generazioni e sugli studi umanistici che, nella terra della Scuola Eleatica e dei Miti, rappresentano le nostre radici identitarie più vere: dal 3 al 5 maggio, Ascea – Antica Elea-Velia, Palazzo De Dominicis-Ricci Agone Eleatico e Certamen Velinum, due competizioni di greco e di latino filosofico rivolte ai studenti di liceo con una media di almeno 8/10 in greco, latino e in filosofia; dal 3 al 5 maggio, Ascea – Antica Elea-Velia, Palazzo De Dominicis-Ricci, tradurre e commentare i classici della filosofia, corso di formazione per docenti riconosciuto dal Miur, ospite di eccezione di questa edizione Matteo Nucci, filosofo e scrittore ;  dal 30 maggio  al 2 giugno, Centola/Palinuro, Antiquarium,  si terrà l’iniziativa “Mythos Festival”, gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo rivolta ai laboratori teatrali degli Istituti superiori di tutta Italia.Patrocinano e sostengono l’evento: la Regione Campania, il Comune di Ascea, il Comune di Centola, Il Liceo T. Tasso di Salerno, il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, la Fondazione Grande Lucania onlus e il Palinuro Teatro Festival. Tra gli eventi collaterali quest’anno parte una nuova iniziativa, il “Festival della natura”, realizzata in collaborazione con la Fondazione Alfonso Gatto e la cooperativa me4job e con il contributo dell’Assessorato al Turismo del Comune di Ascea.