Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Salerno, al via la rassegna “Caleidoscopica, Festival 2019”

redazione

Scocca l’ora della musica al Teatro dei Barbuti, palcoscenico sotto le stelle per il “Caleidoscopica,  Festival 2019”, l’evento musicale targato Hub Music Project in programma mercoledì 17 e giovedì 18 luglio. La due giorni, con la quale l’Associazione salernitana festeggia dieci anni di attività, è realizzata anche grazie al patrocinio del Comune di Salerno e al sostegno della Bottega San Lazzaro.  Ad inaugurare la festa per il decennale saranno i Nu Guinea, sul palco del Teatro dei Barbuti mercoledì 17 luglio. Il duo, formatosi a Napoli e ora di stanza a Berlino, crea delle sonorità influenzate dall’idea di un luogo esotico, forse immaginario, frutto di una costante ricerca musicale nel passato. Il loro percorso può essere definito come un’indagine storica sulla musica da “dancefloor” nel suo senso più puro. La chiave è la contaminazione fra generi musicali nata dall’incontro fra differenti culture. Il progetto nasce dall’idea di jam sessions, fusioni fra sintetizzatori elettronici e strumenti tradizionali, caratterizzato da un suono che non mira alla perfezione, ma alla “genuinità” che può essere inteso come una forma in costante mutamento.  Il giorno successivo, giovedì 18 luglio, il palco sotto le stelle, accoglierà invece Maisha, un collettivo londinese simbolo di un fenomeno della musica jazz di grande evoluzione. Il loro sound è di chiara impronta jazz ma si contamina tanto di world music quanto di quel r&b che in questi ultimi anni sta influenzando sia l’hip hop che il pop.  Entrambi i concerti avranno inizio alle 21. Il costo del biglietto per i Nu Guinea è di 22 euro, 12 euro il tagliando d’ingresso per Maisha. Hub Music Project propone anche la possibilità di un abbinamento per entrambe le date al costo di 29 euro. (esclusi eventuali diritti di prevendita).