Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Sala Consilina, il 14 giugno si chiude il progetto Scuola Viva

di Antonella D'Alto.

Giunge a conclusione per i ragazzi dell’istituto Cicerone di Sala Consilina il Progetto regionale: “SCUOLA VIVA – OTTO MODI PER VIVERE LA SCUOLA”. Venerdì 14 giugno infatti alle 17,30 presso l’aula magna dell’Ipsia – ITIS si terrà la manifestazione conclusiva del progetto durato tre anni. Un progetto interessante che ha portato i ragazzi a seguire una sorta di corso per ognuno degli otto modi di vivere la scuola, come recita il titolo: vale a dire il modulo sul periodo classico della Lucania Antica, quello sul laboratorio teatrale “Il se magico” realizzato in collaborazione con la Cantina della Arti, il modulo Rural-mente, il laboratorio didattico sulla robotica e arduino, il modulo sulle pratiche di merchandising “Ideo, realizzo, riciclo”, quello su professione reporter dedicato al mondo del giornalismo, il settimo modulo dedicato a progettare il futuro con il Bim III, e infine l’ultimo modulo sulla frontiera della mobilità. Grande soddisfazione per il lavoro svolto è stata espressa da una delle docenti dell’istituto Cicerone, Paola D’Angelo, che ha invitato tutti a seguire l’evento conclusivo di un progetto che ha visto la collaborazione di vari enti, istituzioni, aziende e associazioni. La manifestazione sarà anche un’occasione di augurio per la fine dell’anno scolastico.