Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Rifiuti, Ciotti: “Potenza è un modello da esportare”

redazione

“La città di Potenza è un modello da esportare altrove, all’intero territorio nazionale”. Lo ha detto Antonello Ciotti, presidente di Corepla (Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica) a margine della conferenza stampa di presentazione dei risultati del progetto “Eco stazioni” realizzato dal Comune di Potenza, dall’Acta (la municipalizzata che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti nel capoluogo stesso) e dallo stesso Corepla. Durante l’incontro con i giornalisti – a cui ha partecipato anche il sindaco di Potenza, Mario Guarente – è stato evidenziato che “in soli sette mesi, le cinque Eco stazioni installate nel territorio comunale hanno raccolto 50 tonnellate di contenitori per liquidi, che equivalgono a oltre due milioni di bottiglie, con una crescita del 40% delle bottiglie intercettate dal Comune rispetto al 2018”. I contenitori raccolti sono stati trasformati in ‘ecopunti’ che “hanno consentito ai cittadini di Potenza di ottenere buoni e sconti dalle utenze commerciali del territorio, di vincere premi in plastica riciclata messi a disposizione da Corepla, mettendo le basi per un recupero sulla Taric per un totale di 7.600 coupon già erogati”. “La sperimentazione potentina – ha aggiunto Ciotti – è particolarmente significativa per Corepla perché dimostra che con la collaborazione di tutti gli attori della filiera, si può fare vera economia circolare. Nel 2018 il Consorzio ha gestito oltre 400 mila tonnellate di contenitori per liquidi, bottiglie e flaconi che ha inserito in un circuito virtuoso di riciclo. Ora Corepla – ha concluso il presidente del Consorzio – vuole migliorare il tasso di intercettazione dei contenitori per liquidi anche con modalità nuove, verificando la sostenibilità economica e l’efficacia della raccolta dedicata tramite eco-compattatori per rendere gli sfidanti obiettivi europei alla portata della filiera”. Secondo Guarente, Potenza “ha dimostrato con i fatti di essere virtuoso in questo ambito e immaginare di fare della nostra città una realtà a ‘rifiuti zero’ è un obiettivo concretamente perseguibile nel prossimo futuro”. Per il 2020, intanto, l’iniziativa “Eco Stazioni” sarà “arricchita con il progetto di economia circolare ‘Bottle to bike”: i cittadini di Potenza che sceglieranno fra i premi il coupon ‘Bici’, potranno avere in comodato d’uso per 30 giorni una bicicletta elettrica messa a disposizione dall’Acta. Al raggiungimento di 12 coupon, la bici diventerà a tutti gli effetti di proprietà dell’utente”.