Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Regione Campania – Una Proposta di Legge su Norme ed Incentivi per lo sviluppo dei centri storici in Campania

redazione

La valorizzazione dei centri storici; arriva la proposta di legge a firma dei Consiglieri Regionali Maraio-Gambino. Ora si apre una possibile fase nuova per il patrimonio storico e culturale dei “campanili” campani. I Centri Storici della Campania rappresentano un inestimabile valore storico, culturale, ambientale e sociale per l’intera Comunità Regionale. Obiettivo della proposta è quello di garantire, da un lato un costante flusso di risorse regionali per la valorizzazione e la manutenzione di questi patrimoni, dall’altro, di formare una rete di consapevolezza per tutta la regione in relazione alle peculiarità che devono concorrono alla valorizzazione di una forte identità campana, sia nei Comuni più grandi che nei borghi più periferici ed a rischio spopolamento. In questo contesto la presente legge non comprende solo logiche di manutenzione e di restauro, ma cerca di interpretare rinnovate esigenze di molti Comuni che, anche attraverso manifestazioni di natura storico-culturale, “disegnano” l’immagine della Campania, in Italia, in Europa e nel mondo. Peraltro, nel Comune di San Giovanni a Piro, tra le attività dell’Assessorato Ambiente e Turismo, è già stato sperimentato il modello “Centri Storici…a piedi è più bello”, che sarà perfezionato nella prossima stagione turistica. Infine, nel prossimo PUC (davvero alle battute finali) si conferma l’impegno a favore della valorizzazione del patrimonio edilizio esistente, da riqualificare e rinnovare secondo i criteri della tutela e della salvaguardia del paesaggio. Per un presente (ed un futuro) ecosostenibile. Nei fatti.