Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Regione Basilicata – Martedì 8 novembre si riunisce il Consiglio regionale

redazione

Il Consiglio regionale della Basilicata si riunirà domani martedì 8 novembre 2016, alle ore 11, nel palazzo della Giunta regionale (Via Verrastro n. 4 – Potenza). In apertura di seduta è prevista l’attività ispettiva. L’Assemblea discuterà quindi alcune mozioni, a partire da quelle del consiglieri Perrino (M5s) sull’inquinamento delle falde acquifere sotterranee e la fuoriuscita di percolato nella discarica di La Martella, di Leggieri e Perrino (M5s) sull’accesso dei consiglieri regionali alla documentazione Ttip e sulla procedura Via per la produzione di Css in un opificio a Matera. Seguirà l’esame delle mozioni di Rosa (Lb-Fdi) su una nuova deroga alla legge n.124/1999 anche per l’anno scolastico 2016/2017, di Napoli (Pdl-Fi) sull’edilizia scolastica in Basilicata, di Lacorazza (Pd) su “Basilicata 2019. Lucani 4.0”, di Romaniello (Gm) sul lavoro irregolare, di Leggieri (M5s) sulla crisi occupazionale allo stabilimento “Rendina ambiente” e di Rosa (Lb-Fdi) su gruppi e unità operative di volontari motociclisti soccorritori nell’ambito dell’attività regionale di protezione civile. Ancora all’attenzione dell’Assemblea le mozioni di Leggieri (M5s), che sollecita la Giunta regionale a ricorrere alla Corte Costituzionale contro il decreto legislativo in materia di razionalizzazione delle funzioni di polizia e assorbimento del Corpo forestale dello Stato, di Romaniello (Gm) sulle autorizzazioni da parte del Governo per la ricerca e l’eventuale coltivazione di idrocarburi nel mar Ionio e nell’area del Vulture. Seguirà ancora l’esame della proposta di assestamento del bilancio di previsione finanziario per il triennio 2016/2108 del Consiglio regionale e del rendiconto per l’esercizio finanziario 2015 del Parco regionale Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane. Spazio infine alla elezione di un vice presidente del Consiglio regionale e agli eventuali atti nel frattempo licenziati dalle commissioni consiliari. La riunione del Consiglio regionale sarà trasmessa in web streaming (su pc, smartphone e tablet) dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.basilicatanet.it e potrà inoltre essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.