Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Regione Basilicata – 11 milioni di euro per le attività attrattive

redazione

Potenza – Approvate dalla giunta regionale lucana le graduatorie provvisorie a valere sul bando “Basilicata attrattiva 2019” compreso nel Programma Operativo Fesr 2014-2020 – Asse 5 “Tutela dell’ambiente e uso efficiente delle risorse”. L’avviso pubblico ha una dotazione finanziaria di undici milioni di euro e ha l’obiettivo di elevare l’attrattività del patrimonio culturale regionale attraverso interventi di valorizzazione dei beni archeologici, architettonici, artistici e monumentali. Sono, inoltre, finanziati gli interventi per l’individuazione di contenitori culturali quali spazi per concerti, spettacoli e attività teatrali. A questi si aggiungono i servizi innovativi come le prenotazioni on line, le visite virtuali di siti e musei, la multimedialità e gli allestimenti tecnologicamente avanzati. Le graduatorie si riferiscono alle domande presentate dai Comuni e dalle Unioni dei Comuni. A queste ultime sono riservati quattro milioni di euro in linea con un criterio premiale di selezione del Po Fesr 2014/2020 che intende far leva sulle risorse comunitarie, per incentivare sempre di più il processo di associazionismo. I Comuni e le Unioni dei Comuni hanno tempo dieci giorni dalla data di pubblicazione della delibera sul sito istituzionale della Regione per inviare osservazioni, per mezzo Posta elettronica certificata (Pec), all’Ufficio Gestione Regimi di aiuto del Dipartimento Politiche di Sviluppo della Regione Basilicata. L’approvazione delle graduatorie definitive è prevista entro trenta giorni dalla pubblicazione.