Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Povertà – La Campania chiede al Governo la modifica della misura di sostegno al reddito

redazione

A quattro mesi dall’avvio del SIA, la misura di sostegno al reddito finanziata dal Governo, la Regione Campania chiede la modifica dei criteri di accesso al fondo da parte delle famiglie in situazione di povertà. In particolare – si legge in una nota – in sede di confronto nell’ambito della Commissione interregionale sulle Politiche sociali, l’assessore Lucia Fortini ha rappresentato la necessità di: abbassare la soglia dei 45 punti, proponendo almeno 35 punti come punteggio minimo per l’accesso alla misura in modo da raddoppiare il numero dei beneficiari; modificare il punteggio con l’obiettivo di favorire madri e padri soli con figli; incrementare l’importo del beneficio minimo. La giunta regionale sottolinea poi che “il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali si è detto d’accordo con le proposte pervenute in sede di Conferenza delle Regioni, impegnandosi a recepirle con apposito decreto di revisione dei criteri di accesso al beneficio del SIA, da adottare entro il prossimo febbraio”.