Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Potenza – Raggiunta intesa per i lavoratori delle aree di servizio di Galdo Est e Galdo Ovest

redazione

Potenza -In una riunione, che si è tenuta nella Prefettura di Potenza, è stata raggiunta “un’ipotesi di intesa per i lavoratori e le aziende delle aree di servizio di Galdo Est e Galdo Ovest del comune di Lauria (Potenza) sull’autostrada A2 ‘del Mediterraneo’” senza lavoro in seguito ai lavori di costruzione della nuova Salerno-Reggio Calabria. Nel comunicato diffuso al termine della riunione – che è stata presieduta dal prefetto Giovanna Cagliostro – è specificato che “dopo ampia discussione le parti” (Regione Basilicata, Comune di Lauria, Anas, Esso, le società che gestiscono le aree di servizio e sindacati) “hanno concordato tre punti”: in particolare, “la Regione Basilicata si è impegnata ad integrare, previa verifica circa la fattibilità dell’intervento, 450mila euro, già messi a disposizione dall’Anas, con un contributo regionale sulla realizzazione della infrastruttura e quindi rendendo disponibile la relativa somma a beneficio della risoluzione della vertenza”. Inoltre “l’Anas ha ribadito quanto deliberato dal Cda dell’azienda e si è impegnata a verificare, a seguito di formale richiesta della Regione Basilicata, la sussistenza di tutte le condizioni economiche e giuridiche per la realizzazione dell’intervento fatto, salvo espressa approvazione degli organi aziendali, ed a verificare la compatibilità di una riduzione delle tempistiche di modo da consentire una più rapida erogazione delle somme. Il sindaco di Lauria, e le organizzazioni sindacali hanno chiesto che le somme vengano destinate in proporzione al numero dei lavoratori”. Al “verificarsi” di questi tre punti “si procederà – è scritto nel comunicato diffuso dalla Prefettura potentina – alla stipula dell’accordo quadro su convocazione del Prefetto”