Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Potenza, presentato il patto per la prevenzione della violenza sulle donne

redazione

Un “patto per le donne, articolato in otto punti”, per otto azioni “concrete che affrontano altrettante tematiche proponendo soluzioni attraverso convegni e momenti di riflessione”. E’ uno dei punti centrali del programma di attività per il 2020, presentato stamani, a Potenza, dalla Consigliera regionale di Parità effettiva, Ivana Pipponzi, e dalla consigliera regionale di Parità supplente, Luisa Rubino, nel corso di una conferenza stampa. “Lanciamo oggi il programma – ha detto Pipponzi, secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale – per la circostanza dell’8 marzo, giornata internazionale della donna. Vogliamo celebrare questo importante appuntamento ponendo in essere azioni concrete. Per questa ragione abbiamo costruito il programma ‘L’otto tutti i giorni – Un patto per le donne’. Per ‘coltivare” il cambiamento’, che si articola in un manifesto con 8 azioni da realizzare e altrettanti seminari di approfondimento che vanno sotto il titolo generale “C’è differenza”. Gli otto punti riguardano i temi “La parità non è volontaria, è necessaria”, “Essere diverse ma con lo stesso valore”, “Rafforzare per incoraggiare”, “Definire strumenti attivi contro la violenza di genere”, “Le molestie non sono lusinghe”, “La forma non è sostanza. verso una salute personalizzata”, “Smontare le convenzioni per ridurre le distanze sociali” e “Le parole sono importanti”. Pipponzi, infine, ha annunciato che “alla fine di giugno si terranno a Potenza gli stati generali della parità a livello nazionale con il coinvolgimento delle altre regioni, la partecipazione della consigliera nazionale e di tutti gli attori coinvolti intorno al tema”.