Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Potenza, il 20 febbraio si presenta “Mistero al cubo” del collettivo di scrittori Lou Palanca

di Antonella D'Alto

Nuovo appuntamento con la cultura a Potenza domani, giovedì 20 febbraio, alle 18 nella sala Borsellino. Si terrà la presentazione del libro “Mistero al cubo” del collettivo di scrittori Lou Palanca. Ambientato dentro il campus universitario più grande d’Italia, l’Università della Calabria, il romanzo giallo edito Rubbettino, è stato scritto da Nicola Fiorita,Valerio De Nardo e Danilo Calabraro del collettivo di scrittura. Il racconto parte dal ritrovamento, nel suo studio, al Cubo 12C, del cadavere del professore De Vitis, ordinario di diritto penale comparato ormai prossimo alla pensione. Il commissario Gironda e la dottoressa Musso indagano alla difficile ricerca di colpevoli e moventi, in un giallo corale dove i personaggi si muovono tra il campus ed il tessuto urbano circostante, raccontando il mondo accademico e le sue contraddizioni. All’incontro sarà presente Nicola Fiorita scrittore del collettivo, la blogger letteraria Giuditta Casale e Gerardo Melchionda di Libera Contro le Mafie Basilicata. In programma anche le letture di Antonello Larocca e le musiche dei Tamburi dei Briganti. I Lou Palanca, nel corso di un’intervista, hanno spiegato che l’intenzione del romanzo è stata anche quella di raccontare la storia dell’Università della Calabria: “il grande sogno che condusse alla sua costruzione, quello che ne rimane oggi, le trasformazioni urbanistiche che ha prodotto, la grande crisi dell’università meridionale che da qualche tempo lo attraversa e lo sfigura”.