Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Potenza – Denunciati due uomini per aver alterato il funzionamento di un cronotachigrafo

redazione

L’autista e il titolare di una ditta di autotrasporto, entrambi campani, sono stati denunciati dalla Polizia stradale alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Potenza con l’accusa di rimozione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro. I due sono accusati di aver alterato il funzionamento di un cronotachigrafo installato su un autotreno fermato dagli agenti sul raccordo autostradale Potenza-Sicignano degli Alburni. Il tir trasportava frutta dalla Campania alla Puglia: gli agenti della Polstrada potentina hanno scoperto un dispositivo che permetteva all’autista di fare viaggi più lunghi riducendo le pause, “violando sistematicamente le norme che regolano la durata e le modalità della prestazione di lavoro”, creando di conseguenza pericoli alla sicurezza stradale. L’autotreno è stato posto sotto sequestro.