Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Pertosa, i registi Gagliardi e Capobianco premiati a Pescara

di Antonella D'Alto

Continuano a riscuotere grande successo il regista di Pertosa Francesco Gagliardi e la regista Stefania Capobianco, che per il loro ultimo film “Mò Vi Mento-Lira di Achille” hanno ricevuto un importantissimo riconoscimento. Domenica sera a Pescara, in una gremita Piazza Salotto, sono stati tra gli insigniti dei Premi internazionali Flaiano, alla 46ª edizione, nelle sezioni cinema, teatro radio e televisione. Nati nel 1974, i Premi Flaiano sono un appuntamento attesissimo durante il quale ogni anno una giuria di esperti del settore, premia i personaggi più illustri del mondo dello spettacolo. Quest’anno la giuria, composta da Giuliano Montaldo, Franco Mariotti, Valerio Caprara, Laura Delli Colli ed Enrico Vanzina ha assegnato un importante riconoscimento anche al regista di Pertosa Francesco Gagliardi e alla regista Stefania Capobianco. I due professionisti hanno rivenuto il “Pegaso d’oro, Premio speciale della Presidenza” per il film “Mò Vi Mento-Lira di Achille”.
“Il percorso di Mò Vi Mento – Lira di Achille parte nella mia amata terra, la Campania, che ho cercato di valorizzare al meglio attraverso un film leggero e attuale e termina in un’altra meravigliosa terra quale quella abruzzese” afferma il regista Francesco Gagliardi. “Mò Vi Mento – Lira di Achille è stata una bellissima avventura che, dopo tanti riconoscimenti, non poteva concludersi in un modo migliore di questo”. Ora i due registi sono già pronti per cominciare a lavar un nuovo film, che sarà girato tra l’Abruzzo e la Toscana e vedrà la partecipazione di attori di fama nazionale e internazionale accanto a cui avranno l’opportunità di recitare anche talenti locali.