Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Papua Nuova Guinea, almeno 24 morti in un massacro tribale

redazione

Un massacro tribale che ha causato la morte di almeno 24 persone, tra cui donne incinta e bambini, è avvenuto nella provincia di Hela in Papua Nuova Guinea, secondo quanto riporta la Bbc. Il premier James Marape ha definito le notizie arrivate dalla regione “le più tristi della mia vita” e ha promesso di trovare i responsabili. Le ragioni delle violenze non sono note, ma nella zona da oltre 20 anni diversi clan si scontrano per il controllo del territorio. I dettagli del massacro stanno emergendo a poco a poco e secondo il governatore provinciale di Hela William Bando i morti potrebbero essere più di 24. Secondo le prime notizie domenica sette persone, quattro uomini e tre donne, hanno perso la vita nel villaggio di Munima. Poi lunedì altre 16 donne (due in stato di gravidanza) e bambini sono stati impiccati e fatti a pezzi a Karida, secondo EMTV. Il dipartimento della Salute di Hela ha postato su Facebook delle foto del massacro in cui si vedono i corpi coperti. Marape ha dichiarato che il gruppo armato che ha condotto i massacri potrebbe provenire dalle tribù di Hagui, Okiru e Liwi.