Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Padula (SA) – Giunti al quinto appuntamento i “Dialoghi di Storia”

redazione

Nuovo incontro con i giovani ricercatori e studiosi del Vallo di Diano  a Padula: dialogheranno con la prof.ssa Rosanna Alaggio, l’ing.  Giuseppe La Greca e la dott.ssa Brunilde Brigante. L’incontro si terrà sabato 13 luglio 2019 alle ore 18.00 presso il Museo  Civico Multimediale in Largo Municipio a Padula. In arrivo un nuovo appuntamento con “Dialoghi di Storia“, la  manifestazione itinerante promossa da Fondazione MIdA, Rete dei Musei del Vallo di Diano, Forum dei Giovani e dalle Associazioni Giovanili. Il  ciclo di incontri è patrocinato dai Comuni e dell’Assessorato allo sviluppo e promozione del turismo della Regione Campania. Questa volta i “Dialoghi” fanno tappa a Padula, alla ricerca di giovani studiosi del  territorio. Un momento particolarmente importante, che vorrebbe fare da  argine alla fuga di tanti cervelli che, spesso, per mancanza di  opportunità si vedono costretti a rivolgere altrove la loro attenzione. L’incontro, moderato dalla professoressa Rosanna Alaggio dell’Università  degli studi del Molise, si svolgerà quindi nella città che ospita il  famoso cenobio certosino. A “dialogare” con la professoressa Alaggio saranno l’ingegnere Giuseppe La Greca e la dottoressa Brunilde Brigante.  Sede dell’incontro sarà il Museo Civico Multimediale. Il Museo, allocato nell’ex palazzo Brando e nelle vicinanze del  Municipio, si divide in tre sezioni. Nella prima si racconta dei ritrovamenti archeologici nel Vallo di Diano, che hanno riportato alla luce pezzi di notevole fattura. Alcuni di questi collegano il territorio alle botteghe manifatturiere di Paestum. Nella seconda si tratta delle vicende risorgimentali che dalla seconda metà del 1700 in poi hanno infiammato il territorio. Triste epilogo di queste vicende fu la sfortunata spedizione di Carlo Pisacane del 1857. L’ultima sezione,  infine, illustra le vicende del brigantaggio meridionale, cercando di fare luce su un fenomeno in bilico fra mitizzazione e demonizzazione. Insomma un luogo ricco di Storia e di storie, che ben si sposa con lo  spazio dato ai ricercatori o agli studiosi della zona. Appuntamento  quindi per sabato 13 luglio ore 18:00 a Padula.