Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Obiettivo Terra, il concorso fotografico dedicato ai Parchi e alle Aree Marine Protette

di Antonella D'Alto

Importante occasione per i fotoamatori circondati dalle bellezze del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ma anche per coloro che vivono tra le meraviglie del vicino Parco regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane, in Basilicata. C’è tempo infatti fino al 21 marzo prossimo per partecipare alla decima edizione di “Obiettivo Terra”, il concorso di fotografia geografico-ambientale promosso da Fondazione UniVerde e Società Geografica Italiana Onlus, dedicato alla valorizzazione e alla promozione del patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali dei Parchi Nazionali, Regionali, Interregionali e delle Aree Marine Protette d’Italia. La cerimonia di premiazione del contest nazionale si terrà il 19 aprile in occasione della 49a Giornata Mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile. Dopo il successo delle scorse edizioni, si rinnova dunque anche quest’anno l’appuntamento con la natura dedicato ai fotoamatori, chiamati a immortalare i patrimoni paesaggistici, faunistici e le ricchezze della penisola. Obiettivo del concorso è riscoprire le bellezze che la biodiversità ci offre e sostenere il lavoro dei Parchi e delle Aree Marine Protette impegnati quotidianamente nella tutela dell’ambiente. Il contest è aperto a tutti i cittadini maggiorenni, italiani e stranieri, residenti o domiciliati in Italia. Ancora fino al 21 marzo 2019, i partecipanti possono inviare un’immagine scattata in un Parco Nazionale, Regionale, Interregionale o in un’Area Marina Protetta. La partecipazione è totalmente gratuita, basterà registrarsi sul portale www.obiettivoterra.eu e caricare una fotografia a colori, secondo le caratteristiche tecniche previste dal regolamento del concorso. È ammessa la candidatura di una sola foto. Al vincitore di “Obiettivo Terra” 2019, oltre al primo premio di 1.000 euro sarà donata una targa ricordo. Inoltre la foto vincitrice sarà esposta in una gigantografia in una delle piazze centrali di Roma. Sono previste anche diverse menzioni e premi speciali.