Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Nuovo bando Erasmus 2020, tre miliardi per la formazione

redazione

La Commissione europea ha pubblicato il 5 novembre l’invito a presentare proposte per il programma Erasmus 2020. Il 2020 è l’ultimo anno dell’attuale programma dell’Unione europea per la mobilità e la cooperazione nel campo dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, con un budget previsto di oltre 3 miliardi di euro, in aumento del 12% rispetto al 2019. Il programma offrirà ai giovani europei l’opportunità di studiare, formare o acquisire esperienza professionale all’estero. Qualsiasi organismo pubblico o privato attivo nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport può chiedere finanziamenti nell’ambito dell’invito a presentare proposte; possono presentare domanda anche gruppi di giovani attivi nel lavoro giovanile, ma non formalmente istituiti come organizzazioni giovanili. Insieme all’invito a presentare proposte, la Commissione ha pubblicato, in tutte le lingue ufficiali dell’UE, anche la Guida al programma Erasmus, che fornisce ai candidati i dettagli su tutte le opportunità a loro carico nell’istruzione superiore, nell’istruzione professionale, nell’istruzione scolastica e nell’istruzione degli adulti, nei giovani e nello sport. Aperto anche il terzo partenariato per lo scambio scolastico, un’azione Erasmus che offre alle scuole europee l’opportunità di scambiare alunni e insegnanti. Negli ultimi due anni hanno partecipato più di 15.000 scuole e nel 2020, altre 9.000 scuole avranno l’opportunità di partecipare.