Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Nominati i nuovi Direttori di Distretto Sanitario nel salernitano

redazione

La Dott.ssa Clara Di Nicola è la nuova Direttrice del Distretto Sanitario n.64 di Eboli.  L’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Salerno esprime le proprie congratulazioni alla Dott.ssa Clara Di Nicola per la nomina quale nuova Direttrice del Distretto Sanitario n.64 di Eboli. La nomina è stata comunicata dal Direttore Generale, Dott. Antonio Giordano, che ha provveduto a designare i nuovi direttori distrettuali dell’Asl Salerno. Alla Dott.ssa Di Nicola, Dirigente Medico Veterinario ASL Salerno, nonché iscritta all’Ordine presieduto dal prof. Orlando Paciello, è stato affidato il Distretto Sanitario di Eboli. «Siamo molto contenti per il nuovo incarico assegnato alla nostra collega Di Nicola – afferma Orlando Paciello, Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Salerno – perché testimonia l’attenzione del Direttore Giordano verso la medicina veterinaria riconoscendo le capacità della nostra professione nelle attività di prevenzione e controllo di sanità pubblica e le competenze dirigenziali della dott.ssa Di Nicola, soprattutto per il territorio affidatole, particolarmente esigente anche per le numerose attività zootecniche presenti».  Queste tutte le nomine ai direttori:
– distretto n. 60 di Nocera Inferiore: dott.ssa Castaldo Anna
– distretto n. 61 di Agri-Scafati: dott. Giulio Roberto
– distretto n. 62 di Sarno-Pagani: dott. Russo Antonio
– distretto n. 63 di Cava de’ Tirreni-Costa d’Amalfi: dott. Perrotta Francesco
– distretto n. 64 di Eboli: dott.ssa Di Nicola Clara
– distretto n. 65 di Battipaglia: dott. Aloia Marilyna
– distretto n. 66 di Salerno: dott. D’Amato Vincenzo
– distretto n. 67 di Mercato San Severino: dott. Basile Rocco
– distretto n. 68 di Giffoni Valle Piana: dott. Melillo Pasquale
– distretto n. 69 di Capaccio-Riccadaspide: dott.ssa Arcaro Giuseppina
– distretto n. 70 di Vallo della Lucania-Agropoli: dott. Lombardo Francesco Giovanni.