Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

‘Ndrangheta – Preso in Germania Antonio Strangio della cosca “Pelle-Vanchelli” di San Luca

redazione

E’ stato arrestato nei giorni scorsi in Germania Antonio Strangio, 38 anni, chiamato anche “u’ meccanicu” e “TT”, legato alla ‘ndrina “Pelle-Vanchelli” di San Luca e latitante dal 28 dicembre 2012: Strangio è stato preso dalla polizia tedesca a Moers, vicino Duisburg, in Renania, su indicazione dei carabinieri di San Luca. Su di lui pendeva un mandato d’arresto europeo emesso a settembre dalla Procura di Reggio Calabria. A Moers, in passato, era già stata riscontrata la presenza di numerose persone ritenute contigue alla ‘ndrina “Pelle-Vanchelli” di San Luca. Strangio probabilmente era in Germania fin dall’inizio della sua latitanza, nel dicembre 2012, quando si sottrasse alla misura cautelare dell’obbligo di dimora cui era sottoposto. Ma era ricercato anche per una condanna definitiva per intestazione fittizia di beni scaturita dalle indagini conseguenti alla strage di Duisburg, in cui è risultato un prestanome della ‘ndrina “Pelle-Vanchelli”. Il 38enne deve scontare 19 mesi di reclusione: espletate le formalità di rito, entro 90 giorni verrà estradato in Italia.