Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Napoli, Sarri: “Il Manchester City è la squadra più forte d’Europa”

di Giuseppina Citera

“Nel calcio non esistono le squadre imbattibili. E’ la squadra migliore d’Europa, hanno una preparazione tattica e tecnica eccezionale. Sono sicuro che il loro approccio sarà uguale a quello dell’andata. Il sostegno dei tifosi deve fornirci un impatto diverso”. Queste le parole dell’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, alla vigilia della sfida di domani alle ore 20.45 al San Paolo contro il Manchester City.  Una sfida che potrebbe risultare decisiva per la qualificazione agli ottavi: “Fare punti contro gli inglesi ha un vantaggio, ma la gara decisiva sarà quella contro lo Shakthar. Vogliamo passare il turno”.  Poi elogia Guardiola: “Non mi posso paragonare a lui, è il migliore al mondo. Ammiro la sua filosofia di imporre il proprio gioco, di riconquistare i palloni persi e alcuni movimenti che sono geniali”. In settimana Bigon ha dichiarato che è superiore a Sacchi: “Mi fa piacere, ma non scherziamo. Lui ha cambiato il modo di giocare al calcio e ha vinto. Lo ha fatto con i grandi campioni, ma alcuni lo sono diventati grazie a lui”. Ad accompagnarlo in conferenza è stato l’attaccante Callejon: “Dovremo giocare come all’andata, anche se eravamo partiti male. Poi abbiamo dimostrato di poter lottare con loro e di conseguenza abbiamo ottenuto risposte importanti. La giocheremo come se fosse una finale, un successo sarebbe fondamentale per il passaggio del turno”. Ecco, invece, le probabili formazioni. Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Manchester City (4-1-4-1): Ederson; Walker, Stones, Otamendi, Delph; Fernandinho; Sterling, De Bruyne, Silva, Sané; Gabriel Jesus.