Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

“Mutaverso Teatro”, il 31 gennaio in scena lo spettacolo “Maze”

La Stagione diretta da Vincenzo Albano ospiterà venerdì 31 gennaio alle ore 21, presso l’Auditorium del Centro Sociale di Salerno, il gruppo di ricerca UnterWasser che porterà in scena “Maze”, live performance di ombre ideata e creata dalle performers Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti, Giulia De Canio, con la consulenza tecnica di Matteo Rubagotti e le musiche originali di Posho. Utilizzando le fonti luminose come telecamere, saranno animati a vista e proiettati su un grande schermo corpi tridimensionali e sculture, creando l’illusione di assistere a una pellicola cinematografica grazie al movimento di luci e oggetti. A guardare il mondo sono gli occhi di una donna, e a susseguirsi in una narrazione frammentata e lirica gli istanti salienti della sua vita. “Maze” è una riflessione sull’esistenza, che si nutre dei versi e delle immagini di poetesse come Mariangela Gualtieri, Emily Dickinson, Etty Hillesum, Wislawa Szymborska, Laurie Anderson, e si accompagna a una colonna sonora originale ed evocativa. Le ispirazioni estetiche sono tratte dal disegno a linea continua di Steinberg, dalla permeabilità e leggerezza delle architetture in rete metallica di Tresoldi, dalla morbidezza del tratto di Modigliani, dalla delicatezza dei disegni cuciti di Maria Lai. Le sculture che raffigurano i volti sono state realizzate con riferimento esplicito all’opera di Calder, in particolare alla sua produzione di ritratti in fil di ferro. Il teatro di UnterWasser è un’installazione mobile da fruire nell’evolversi delle scene e nella trasformazione della materia davanti allo spettatore. Le immagini sono tratte dal mondo dell’onirico, pozzo da cui attingere suggestioni dell’universo interiore, con riferimenti estetici ispirati all’arte figurativa. Il primo lavoro del gruppo di ricerca UnterWasser, “Out”, vanta oltre 200 rappresentazioni tra Cina, Spagna, Italia, Germania, Paesi Bassi, Francia, Svizzera, Portogallo, Croazia. Nel 2018, il gruppo debutta con lo spettacolo “Maze” al Festival Città delle 100 Scale di Potenza e si aggiudica il secondo posto al Premio In-Box Blu 2019. Sempre nel 2019, il gruppo UnterWasser riceve il Premio Valter Ferrara 2019 a Radicondoli, per l’accurato lavoro di ricerca e per una poetica che, nelle produzioni, riesce ad assorbire i saperi e le esperienze di ogni elemento della compagnia: teatro di figura, scultura, arte visuale. “Maze” è tra gli spettacoli a scelta inclusi in abbonamento della rassegna “Mutaverso Teatro”, quest’anno di tre tipologie: formule di dieci, otto, oppure sei spettacoli a scelta. Il biglietto unico intero è invece di 12 euro.