Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Musica, il cilentano Luciano Tarullo a “Sanremo Rock”

redazione

Luciano Tarullo, cantautore rock originario di Agropoli, arriva sul palco del Teatro Ariston di Sanremo per la finale della trentaduesima edizione di  “Sanremo Rock”. «Sono molto emozionato all’idea di poter portare la mia musica, le mie canzoni, in quello che è il tempio della musica italiana. Il “Sanremo Rock Festival” è una vetrina molto importante a livello nazionale, ad esibirsi ci saranno molte band e artisti di primissimo livello che già hanno affrontato un’importante selezione. È anche un modo per confrontarsi con tante altre realtà musicali, un banco di prova importante sia per me che per la mia band». Ad accompagnare Luciano ci saranno Frank Cara e Gianmarco Falivena alle chitarre, Roberto Guariglia al basso e Michelangelo Sarnicola alla batteria. «La cosa che più mi gratifica sarà proprio il fatto di condividere questa grande esperienza con i miei amici, la band che mi segue e mi accompagna ad ogni concerto. La musica è un lavoro collettivo, un gioco di squadra. Avere una band fissa che mi supporto per me è fondamentale. Loro sono davvero dei musicisti di primo ordine e questo piccolo traguardo e anche merito loro». Luciano sarà impegnato il 4, 5 e 6 giugno per le finali. Venerdì 7 sarà la volta della finalissima a cui accederanno soltanto 16 artisti. «Solitamente si dice sempre che quello che conta è partecipare. È vero anche in questo caso. Sarà un’esperienza da vivere fino in fondo. Però ormai che ci siamo daremo il massimo per cercare di arrivare tra i primi 16, e poi chissà…».