Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Motori – Debutto italiano per DS 7 Crossback.

redazione

Al Motor Show di Bologna arriva l’evoluzione del brand DS Automobiles in Italia.  E’ il debutto italiano di DS 7 Crossback, il suv con cui inizia la seconda generazione dei modelli DS. Modello raffinato e tecnologico, che esprime il savoir-faire parigino attraverso una combinazione di materiali pregiati, lavoro artigianale e innovazioni tecnologiche, DS 7 Crossback propone cinque ambienti differenti, cinque Ispirazioni che si chiamano Bastille, Rivoli, Faubourg e Opéra, a cui si aggiunge Performance Line, dallo spirito Gran Turismo. Nel rispetto della tradizione artigianale, tutti i dettagli e tutti i materiali delle Ispirazioni (vero legno, Alcantara, pelle e pelle nappa) sono stati rigorosamente selezionati, lavorati e infine collocati all’interno della vettura. I materiali rivestono ampie superfici, avvolgenti ed accoglienti: dalla plancia ai pannelli delle porte, dalla console ai sedili, per far sì che passeggeri e guidatore si sentano immersi in un’unica atmosfera di esclusività. DS 7 Crossback adotta dispositivi che prefigurano la guida autonoma (come DS Connected Pilot o Park Pilot, per il parcheggio automatico) o che assistono il guidatore, come DS Driver Attention Assist (rileva i segnali di disattenzione e di fatica, o DS Night Vision, che offre una visibilità ottimizzata durante la guida notturna fino a 100 metri). Il tutto con la massima attenzione alla sicurezza dei passeggeri, che inizia dal perfetto controllo del comportamento stradale tramite sistemi come DS Active Scan Suspension, un sistema attivo dotato di telecamera che rileva e anticipa le imperfezioni della strada con un controllo continuo dell’azione degli ammortizzatori. Presenti al Motor Show di Bologna anche altre ‘reginette’ della gamma DS. E’ il caso della DS 3 Cabrio disponibile in versioni 110, 130, 15 e 208 Cv, e proposta anche ul allestimento Performance Line, una linea di allestimento che unisce lo stile glamour e raffinato tipico del Marchio ad uno spirito Gran Turismo dal fascino dinamico. Questa versione propone di serie pedaliera in alluminio; cerchi in lega 17 pollici Aphrodite neri con coprimozzi Carminio e pneumatici 205/45 R17; fari posteriori 3D e fendinebbia a Led; DS Led Vision (fari anteriori Xeno e Led con indicatori di direzione a scorrimento); interni sportivi in tessuto Dinamica con impuntura rossa firmati DS Performance Line; pannelli porta con impuntura rossa; volante in pelle e cuffia del cambio con impuntura rossa; cupolino quadro strumenti in TEP e vetri posteriori oscurati. O, ancora, di DS 4 Crossback, un crossover chic alternativo alle berline classiche del segmento in cui lo spirito d’avventura si traduce in elementi stilistici forti: profili dei passaruota neri come il frontale e lo spoiler posteriore, barre al tetto grigie specifiche, ampie ruote nere, visibilità verso l’alto grazie al parabrezza panoramico (con angolo visivo di 45), retrovisori esterni neri, battitacco e tappetini specifici. Il tutto accentuato dall’assetto rialzato di 30 mm rispetto alla versione berlina. DS 4 Crossback offre motorizzazioni performanti, ma al contempo rispettose dell’ambiente e tutte dotate di sistema Stop&Start: i due benzina PureTech 130 e THP 165 Automatica e i due diesel BlueHDi120, anche con cambio automatico e BlueHDi 180 Automatica.