Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Motori – Continua l’inarrestabile crescita dei suv.

redazione

Continua l’inarrestabile crescita dei suv. Grazie ai dati globali dei primi sei mesi del 2019 è possibile stilare una classifica delle auto a ruote alte più vendute al mondo. Al primo posto si conferma la Toyota Rav 4 con 441.580 unità immatricolate, in crescita dell’8,4%. Il modello giapponese è stato nel 1994 il primo suv ad essere venduto nei mercati di tutto il globo e quest’anno è giunto alla quinta generazione. In Europa è disponibile solo con motorizzazione ibrida. La Honda CR-V occupa il secondo gradino del podio con 381.464 auto vendute, il 15,5% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il suv giapponese è salito di una posizione rispetto al 2018. Medaglia di bronzo per la Volkswagen Tiguan con 370.694 immatricolazioni in calo del 10,7%. Il modello del costruttore tedesco è il meno recente dei tre e la sua seconda generazione è sul mercato dal 2018. Il quarto e il quinto posto sono occupati dalla Hyundai Tucson e dalla Kia Sportage. Le immatricolazioni delle due “cugine” a ruote alte (i marchi fanno parte dello stesso gruppo e occupano il medesimo segmento) sono sempre più simili tra loro: 255.048 unità per la Tucson (-10,3%), 243.448 per la Sportage (+1,8%). Seguono Nissan Qashqai (239.624), Chevrolet Equinox (219.530), Mazda CX-5 (217.385) e Nissan Rogue (195.800). Per trovare un’auto premium bisogna scendere fino alla posizione numero dieci, dove c’è la Mercedes Benz Glc, entrata quest’anno nella top ten: la suv tedesca ha venduto 190.678 unità, in perdita del 3% rispetto allo stesso periodo del 2018.